31 maggio 2015

Lost in TV shows #8

2 commenti:
Buona Domenica cari e bentornati su BBSE!
Anche questa Domenica è tutta dedicata alle serie TV, che tra noi amministratrici del blog sono una piccola grande passione. Vi ricordiamo il rischio spoiler! Molte delle serie di cui vi parleremo in questa rubrica le seguiamo in contemporanea con gli USA o il Regno Unito, quindi se seguite le serie secondo la messa in onda in Italia potreste incappare in qualche scoperta indesiderata.


ROSA: Beh, mi sono accorta che il tema ricorrente nelle puntate delle serie tv che sto seguendo al momento è stata la morte. Settimana scaborsa, eheh! In pratica in ogni puntata che ho visto ci sono stati uno o più personaggi che sono deceduti, che sono stati feriti più o meno mortalmente, o ritrovamenti di personaggi che erano in vita e che adesso sono morti. Insomma, una bella carneficina ç_ç
Ad esempio, nella 1x19 di The Flash abbiamo il ritrovamento di un cadavere. Joe e Cisco infatti decidono di andare a Starling City (dove otterranno l'aiuto di Lance, e Cisco incontrerà Black Canary, per la sua gioia di fanboy :D) per delle ulteriori indagini sul passato di Wells, soprattutto nello notte in cui morì la moglie, dato che sembra che da allora il dottore non sia più stato lo stesso. Eh ci credo, non era più lui! Ma questo i nostri amici non lo sanno, fino a quando non trovano un cadavere, che è appunto il corpo del vero dottor Wells. E quindi, la domanda è: chi è il dottor Wells, se non è il vero dottor Wells?? Lo scopriremo solo vivendo....  E intanto, dopo che Barry salva Eddie dall'accusa di omicidio - in cui centra un metaumano che riesce ad assumere l'aspetto delle persone solo toccandole -,  e salva anche il rapporto con Iris, con Cisco e Caitlin trovano finalmente la stanza segreta di Wells che si trova dentro i laboratori Star, dove trovano le prove definitive e le conferme dei loro sospetti, ossia la tuta gialla, che conferma che lui è Anti-Flash.

Altra serie tv, altre morti. In Arrow, Roy si trova in carcere con l'accusa di essere Arrow e per coprire Oliver, ma Lance non si dà pace e continua a indagare su Ollie, a casa sua, al Verdant persino. Ma il trio Felicity-Diggle-Roy aveva pensato anche a questo e avevano fatto sparire le prove compromettenti. Alla fine di tutto, Roy, che per cinque minuti sembra effettivamente morto per colpa di un'accoltellamento - grazie all'intervento di uno degli agenti di Lyla- e che morto non è, ma è infatti solo un pretesto per far così sapere che il Giustiziere è morto e Oliver è scagionato da ogni accusa, ma per questo Roy delle lasciare la città. (E anche la serie? Un pò mi dispiace però, mi piaceva). Vabbè, nel mentre però i cattivi mica se ne stanno buoni e appare un metaumano che rapina banche e Oliver non può certo intervenire per salvare la città. C'è Ray con la sua tutina robotica però.
Le facce di Ollie durante tutte le scene in cui Ray parla di scendere in campo, pur non sapendolo fare, di Felicity che si preoccupa per Ray, sono da incorniciare, davvero. Con l'aiuto e i consigli di Ollie, Ray riesce comunque a sconfiggere il cattivo, che viene catturato e portato a Central City (il suo posto, visto che si parla di metaumani), anche se Cisco nota qualcosa di strano, cioè che i poteri acquisti non sono stati acquisiti a causa dell'esplosione. Grande Boh per adesso. Manca il colpo di scena finale: il nostro Ras va a trovare Thea, mica per due chiacchiere e un caffè, ma per un veloce combattimento che termina con Ras che trafigge Thea con la sua spada, lasciandola moribonda. Ovviamente è tutto un pretesto per convincere Oliver ad andare a Nanda Parbat e accettare di diventare la Testa del Demonio.

Questa settimana ho continuato le puntate di The 100, precisamente la 1x03 e 1x04, dove tra alti e bassi scopriamo come sia morto il padre di Clarke, che dà da sempre la colpa a Wells per non aver tenuto segreto la sua confidenza, sul fatto che il padre sapeva che l'Arca sta per collassare per mancanza di ossigeno. Ma forse non è colpa del ragazzo, e solo dopo che Finn le dà l'imboccata, la ragazza giunge alla conclusione che, oltre a lei e Wells, era sua madre che sapeva tutto, e quindi è stata lei a denunciare il marito e a farlo giustiziare. Per dispetto Clarke decide di togliersi il braccialetto che comunica con l'Arca per far capire a sua madre che è morta. Uhm, la cosa non mi quadra affatto, io credo sia stato il Cancelliere a far eliminare il papà di Clarke. Vedremo se ho ragione. Una cosa che per adesso non mi piace poi di questa serie tv è il fatto che i colpi di scena non sia poi tanto "colpi", sono molto intuibili  e poco sorprendenti. E poi daaaiii, la nebbia acida a cui segue la morte per mano di Clarke di Atom, ferito e agonizzante per via della nebbia stessa a voi che ricorda? A me tantissimo Hunger Games, a gogò proprio U.U Le morti non terminano qui e tocca a Wells stavolta, per mano di una ragazzina, Charlotte, che ha gli incubi sulla morte dei genitori e a cui Bellamy aveva consigliato di uccidere i propri demoni. Solo che la ragazza lo intende letteralmente. Tutti pensano sia colpa dei Terrestri, ma così non è, e dell'omicidio viene incolpato Murphy. A me sta sulle scatole, perciò il fatto che lo impiccassero come punizione per un omicidio non mi dispiaceva affatto, solo che nel mezzo della bagarre Charlotte confessa la sua colpa e apriti cielo, tutti seguono Murphy per impiccare la ragazzina. Clarke, Bellamy e Finn la difendono, e insomma, alla fine giungono sulla cima di un baratro, dove, chi l'avrebbe mai detto?, qualcuno cadrà giù. Tocca a Charlotte. Mentre gli altri decidono che Murphy sarà bandito dall'accampamento. 

Ma i miei morti non terminano qui: nella 2x9 di Vikings c'è Rollo, il mio Rollo che viene ferito quasi mortalmente durante la battaglia contro gli eserciti di Re Ecbert. Mi ha fatto prendere un colpo, non mi può morire lui!!! Mentre ho finalmente visto la mitica puntata 3x9 di Game of Thrones, Le pioggie di Castamere. Oh.My.Gosh. Lo sapevo quello che sarebbe accaduto, e si che avevo letto i libri, ma vedere Robb e Cailtyne e gli Stark assassinati senza possibilità di difendersi, sotto gli occhi di quel bastardo di Lord Frey, mamma mia che nervosooo! 
Un piccolo conteggio finale quindi:  in sette giorni ho assistito a un ritrovamento di un cadavere, una morte per finta, due ferimenti potenzialmente letali, una tentata impiccagione e ben sette morti tra assassini e un suicidio ç____ç


ANNIE: Questa settimana mi sono praticamente aggirata come un'anima in pena tra i siti sui quali vedo le mie serie preferite...i season finale hanno lasciato dentro di me un vuoto incolmabile!
Questa settimana, oltre al solito episodio di Game of Thrones, di cui non vi parlerò onde evitare spoiler anche alle mie colleghe, ho visto le ultime uscite per Younger e iZombie.

La 1x10 di Younger è stata, devo ammettere, molto carina perché i fili delle varie trame cominciano a svilupparsi e anche un po' ad ingarbugliarsi.
La nostra Liza è sempre più coinvolta nella sua relazione con il bellissimo Josh, ma allo stesso tempo sta cominciando a sentirsi stretta nella seconda vita che si è costruita. Fingersi una ventiseienne sta diventando parecchio complicato e sicuramente Charles, il suo capo affascinante e appena divorziato lo sta rendendo ancora meno semplice.
Questa serie è davvero molto carina, utilissima per distrarsi un po'!

iZombie è arrivata alla 1x11 e se da un lato questa serie mi sta piacendo sempre di più, dall'altra mi sta straziando il cuore.
Dopo la morte di Lowell, Liv non si da pace e comincia a ragionare su qualcosa che possa mettere fuori gioco Blaine e la sua organizzazione, che nel frattempo continua ad attirare giovani e ad uccidere per vendere i loro cervelli come cibo agli zombie della città.
Nel frattempo Major si è fatto ricoverare in un ospedale per smaltire lo stress che tutta la vicenda di Candyman gli aveva provocato, ma proprio lì conosce Scott, un ragazzo che ha assistito all'invasione di zombie sul Lago Washington e che dice di averla filmata. Tuttavia pochi giorni dopo Scott viene trovato morto in una vasca da bagno ed è chiaro che è un omicidio mascherato da suicidio. Liv e Clive iniziano ad indagare sulla vita del ragazzo e scoprono che gli zombie c'entrano poco con l'omicidio, mentre major, una volta uscito dall'ospedale, ricomincia ad indagare su Blaine.
Ravi intanto continua le sue ricerche sulla cura anti-zombie e fa grandi passi avanti.
Questa serie devo ammettere che mi incuriosisce sempre di più. Seguire Liv nelle sue avventure zombie-esche e non sta diventando sempre più interessante, soprattutto adesso che la storyline di base si è assestata e ci sono nuovi sviluppi.


E per questa settimana è tutto!
Alla prossima Domenica,

Annie e Rosa

30 maggio 2015

Bloggerchef #6: Dessert al barattolo ricotta e pistacchi

4 commenti:
Buongiorno cari!
Finalmente weekend, ma di studio e di caldo, purtroppo per me!
Quale modo di alleggerire l'atmosfera se non con un dessert?
Le mie colleghe per prime saranno stupite della scelta di presentarvi un dessert, visto che l'idea era quella di proporre una ricetta light, ma per le cose leggere c'è sempre tempo, mentre per i buoni dessert direi proprio che non si può aspettare!

Parte essenziale del dolce che vi presento oggi è il fatto che si tratta di un dolce al barattolo (ma anche al bicchiere va bene, eh) quindi per prepararlo non vi servirà il forno!




INGREDIENTI
(per 3 barattoli o bicchieri medio-grandi) 

Per la crema di ricotta
350 gr di ricotta
100 gr di zucchero
100 ml di panna

Per lo strato di pistacchio
50 gr di pavesini o biscotti secchi
25 gr di pistacchi tritati finemente
25 gr di burro

Per lo strato al cioccolato
60 gr di cioccolato al latte o fondente
30 ml di panna

PROCEDIMENTO

1. Tritate finemente il cioccolato e versategli sopra la panna bollente; Mescolate il cioccolato alla panna, sempre nello stesso verso, per farlo sciogliere. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

2. Mettete la ricotta in una terrina insieme allo zucchero e iniziate a lavorarla. Quando otterrete un composto omogeneo, aggiungete la panna montata in precedenza e incorporatela delicatamente con una spatola, sempre mescolando nello stesso verso. Coprite la terrina con della pellicola e lasciate riposare il composto in frigo.

3. Tritate i biscotti in modo che siano granulosi ma non farinosi. Se non volete tirare fuori il mixer, vi basterà metterli in un sacchetto per alimenti e schiacciarli con un matterello. 
Quando saranno pronti versateli in una terrina e aggiungete i pistacchi tritati. A proposito, potete usare sia la farina di pistacchi, che trovate già pronta al supermercato, sia dei pistacchi non salati che poi triterete da voi (ma necessariamente con il mixer!).
Infine aggiungete il burro fuso (un giro in microonde è il metodo più comodo e veloce per fonderlo) e mescolate bene.

4. Quando la vostra base biscottosa sarà pronta, versatene metà sul fondo dei vostri bicchieri o barattoli, schiacciando per bene in modo da ottenere uno strato uniforme. Versate poi la crema alla ricotta per comporre il secondo strato e infine la ganache al cioccolato per ottenere l'ultimo. Ripetete partendo dalla base biscottosa.

5. Alla fine, per completare il vostro barattolino, potete aggiungere una spolverata di granella di pistacchio, che sul cioccolato fondente sta benissimo.

6. Lasciate riposare in frigo per un paio d'ore prima di servire.


Ed eccoci arrivati alla fine di questa golosa ricetta.
Secondo me per l'estate è l'ideale, perché con il mucho calor estivo sono sicura di non essere l'unica che non vuole accendere il forno per preparare un buon dessert.
Alla prossima!



Nota: l'immagine proposta è stata ripresa dal sito da cui ho preso la ricetta originale, visto che quando l'ho realizzata ho dimenticato di scattare una foto del mio piccolo capolavoro.

Anna

25 maggio 2015

Music Waves #5 Speciale Eurovision Song Contest 2015

6 commenti:
Buon Lunedì a tutti! Torna su Book Blogger Side Effects la nostra rubrica dedicata alla musica,  e oggi per voi ho preparato un post speciale e diverso dal solito. La settimana scorsa infatti si è svolta la 60ª edizione dell'Eurovision Song Contest, evento musicale che seguo da un paio di anni e che mi conquista ogni volta, dandomi la possibilità di scoprire nuovi cantanti e talenti. La nazione ospitante quest'anno è stata l'Austria, che si era aggiudicata la vittoria dell'anno prima grazie alla performance della drag queen Conchita Wurst, con la bellissima Rise like a Phoenix. Il vincitore del 2015 è, senza alcuna sorpresa, la Svezia, con Heroes di Måns Zelmerlöw: canzone orecchiabile che rimane in testa, lui ha una bella voce ed è un bel ragazzo (cosa che non guasta xD), un pò come se Nek collaborasse con David Guetta. La performance è originale, mi è piaciuta molto! 

He said go dry your eyes
And live your life like there is no tomorrow, son
And tell the others
To go sing it like a hummingbird
The greatest anthem ever heard...

La mia canzone/performance preferita in assoluto è quella della cantante lettone, Aminata, e la sua intensa ed emozionante Love injected, classificatasi al sesto posto. Un pò indie, un pò non so, una delle poche canzoni a farmi venire la pelle d'oca! Unica! *-*

Your love revives my soul
And I know You'll choose it whole overall 
Feeling again I’m alive
It’s your shining reflected
Love injected, love injected
Ci sono stati poi tantissimi duetti, tra i miei preferiti c'è senza dubbio l'Estonia, con Elina Born e Stig Rästa e la loro Goodbye to yesterday (esibizione davvero carina e una canzone che rimane in testa, lei è davvero brava!), seguiti dalla coppia della Norvegia, con A Monster like me di Mørland e Debrah Scarlett. Il loro brano inizialmente non mi aveva colpito, al secondo ascolto mi ha preso, e poi sempre di più. Bella!

why didn’t you wake me up
I’m pretty sure i would have told you to stop
lets try again and say goodbye
goodbye to yesterday

I better let you go... 
To find the prince you thought you found in me 
I better set you free and give you up 
Just wave and say goodbye and let you live 
Without a monster like me

Tra le performance molto interessanti, che mi hanno stuzzicato e cui vi consiglio di dare una occhiata c'è quella Serbia, Beauty never lies di Bojana Stamenov, e l'Azerbaijan con Hour of the wolf di Elnur Hüseynov.
E l'Italia? Beh, quest'anno ha davvero spaccato, ci siamo classificati terzi, dopo Svezia e Russia (A million voices di Polina Gagarina) grazie alla performance validissima de Il Volo e la loro Grande amore, canzone con cui hanno vinto il Festival di Sanremo di quest'anno. Vi dirò, non gli avrei dato due lire, e invece mi hanno stupito, credo che arrivare a un piazzamento migliore di questo i prossimi anni sarà davvero difficile. Bravi!


Avete seguito l'Eurovision Song Contest? Qual è stata la vostra canzone e performance preferita preferita? E che ne pensate del brano vincitore? Let me know it! :)
Alla prossima!
Rosa

24 maggio 2015

Lost in TV shows #7

3 commenti:
Buona Domenica cari e bentornati su BBSE!
Anche questa Domenica è tutta dedicata alle serie TV, che tra noi amministratrici del blog sono una piccola grande passione. Vi ricordiamo il rischio spoiler! Molte delle serie di cui vi parleremo in questa rubrica le seguiamo in contemporanea con gli USA o il Regno Unito, quindi se seguite le serie secondo la messa in onda in Italia potreste incappare in qualche scoperta indesiderata.


Annie: Per me la settimana telefilmica è stata davvero super-super piena.
Essendo stata un po' in giro per l'Italia la scorsa settimana, ho dovuto recuperare praticamente tutti i season finale che mi ero persa.

Ho visto che già Giusy vi ha parlato di quello di Jane The Virgin la scorsa settimana, quindi eviterò, così come dribblerò quello di Arrow e The Flash, serie di cui vi parla Rosa secondo la programmazione italiana.

Cominciamo quindi dal season finale di Once Upon a Time. La ABC ci ha regalato un bellissimo finale con due episodi trasmessi in una sera...cosa ci potrebbe essere di più bello per un fan della serie?

Nella 4x22 siamo immediatamente catapultati in un flashback che vede come protagonista Isaac, l'Autore. Lo troviamo in un negozio di televisori a fare il commesso, ma lui vorrebbe diventare uno scrittore. La svolta nella sua vita arriva quando riceve una lettera da un misterioso editore, che si rivela essere l'Apprendista. Isaac viene sottoposto ad una strana prova: gli viene chiesto di scegliere una penna tra quelle sul tavolo e avendo scelto proprio la penna magica, viene condotto dall'Apprendista nella Foresta Incantata.
A Storybrooke, nel presente, purtroppo le cose non vanno affatto bene. La "allegra compagnia" è alla ricerca di una soluzione per la situazione in cui sta precipitando la città, e questa soluzione viene proposta da August: bisogna liberare l'Apprendista (Hook lo aveva imprigionato su ordine dell'Oscuro, ricordate?).

Una volta tornato, l'Apprendista comincia a dirigere tutti e a guidarli alla ricerca dell'Autore, di porte e di chiavi.
Nel negozio di Mr.Gold, nel frattempo, Isaac si sta divertendo a scrivere Heroes and Villains, un nuovo libro in cui nessuno dei buoni ottiene il suo lieto fine. 

Proprio quando l'Autore scrive la parola "fine" alla nuova storia, tutto cambia: Henry si ritrova da solo in città, mentre gli altri protagonisti sono intrappolati nell'universo alternativo creato da Isaac e proprio a lui va a chiedere spiegazioni. Scopre così che lui ha scritto il suo lieto fine ed è diventato uno scrittore di successo, ma così ha smesso di essere l'Autore, poiché ha infranto una regola fondamentale. Henry lo trova e riesce ad entrare nell'ultimo capitolo di Heroes and Villains, pronto a cambiare il finale.
Nell'universo alternativo di questo libro, vediamo Rumple nella schiera dei buoni, un cacciatore di orchi pronto ad aiutare gli abitanti dei villaggi minacciati da queste creature, mentre Regina è una bandita. E' proprio Rumple ad aiutare Henry a liberarsi, dopo che Isaac aveva provato a farlo uccidere da un orco, e così il ragazzo trova Regina, a cui rivela di essere il suo figlio adottivo e che quello è solo un universo parallelo, da cui bisogna scappare. Regina non gli crede e anzi, vuole levarselo di torno a tutti i costi. Henry ovviamente non molla l'osso ed è determinato a farle trovare Robin, il suo unico vero amore. Le strade dei due si separano e scopriamo che cose per Regina in questo AU non sono affatto semplici, però: la regina Snow White, crudele e spietata, vuole la sua testa e le da la caccia. Proprio nell'intermezzo in cui Regina sta per cadere tra le grinfie di Snow (accompagnata da un altrettanto cattivo Charming), viene salvata da Robin. Tra i due si sente che c'è
qualcosa, ma scopriamo quasi subito che il bel ladro sta per sposare Zelena.
Ecco che Henry fa la sua ricomparsa e chiede a Regina della savior e così viene indirizzato nel luogo i cui Snow ha rinchiuso Emma molti anni prima. Grazie all'aiuto di Hook (che in questo AU è solo un mozzo sulla Jolly Roger, molto timido e impacciato) i due riescono a raggiungerla e fortunatamente Emma riconosce Henry e sa benissimo di essere in un AU.
Una volta liberata Emma e scansata Lily, che sotto forma di guardia e poi di drago era stata messa a sorvegliare la torre in cui la prima era prigioniera, i tre tornano sulla terraferma, ma solo per incontrare Snow e Charming, più crudeli che mai. Nonostante gli sforzi di Emma per convincerli della loro bontà, l'incontro finisce in uno scontro e Hook viene ucciso da Charming.

Emma ed Henry riescono a scappare e li vediamo chiedere aiuto a Regina e i due la convincono ad interrompere il matrimonio di Robin per porre fine a tutto questo patatrac.
Arrivati davanti alla chiesetta del villaggio, tuttavia, i tre trovano Rumple, pronto ad impedire ad ogni costo che la storia sia cambiata perché deciso a rimanere un eroe con il suo lieto fine. Regina viene mandata da Emma ed Henry ad interrompere le nozze, ma quando Rumple si accinge a colpire Henry con la spada, lei lo protegge e si sacrifica piuttosto che vederlo morire.
Robin e Zelena si sposano, ma una volta fuori dalla chiesa scoprono cos'è successo. Zelena diventa letteralmente verde di gelosia quando vede Robin e Regina insieme e corre via, mentre la situazione resta piuttosto drammatica per gli altri. Regina sta per morire, ma Isaac non può cambiare più la storia non essendo l'Autore. Henry allora afferra la penna, che risponde alla sua volontà, e riesce a disfare la terribile situazione creata da Isaac.
Tutti finalmente si risvegliano a Storybrooke (Hook compreso) e mentre sembra che tutto si sia risolto però, Rumple è morente sul pavimento del negozio. Belle si rifiuta di abbandonarlo anche se sa di essere in pericolo, visto che una volta morta la parte umana di lui rimarrà solo l'Oscuro.
Henry dall'altra parte tenta di capire come sfruttare al meglio i suoi poteri di Autore, ma dopo una breve conversazione con l'Apprendista capisce che quello dell'Autore è un potere troppo grande, che nessuno dovrebbe avere e per questo distrugge la penna.
Ma ovviamente che finale di stagione sarebbe senza un cliffhanger che ci faccia restare in ansia fino ad Ottobre?
Su richiesta di Belle, disperata, l'Apprendista riesce a liberare Rumple dall'oscurità che avvolge la sua anima, ma questa oscurità ha vita propria e non può essere imprigionata nel cappello, come anche lui credeva. Infatti sfugge ad ogni controllo e attacca Regina. In mezzo a questa terribile situazione, Emma decide di sacrificarsi, e con il pugnale dell'Oscuro in mano abbraccia le tenebre e diventa il nuovo Oscuro. Potò essere salvata solo dallo stregone, che si scopre essere Merlino. 

Per me questi due episodi sono stati molto intensi ed emozionanti. Mi è piaciuto moltissimo l'AU creato da Isaac, in cui finalmente vediamo in tutto e per tutto l'happy ending di Rumple, quello che aveva sempre voluto: essere un eroe e vivere felice insieme a Belle.
A proposito dei Rumbelle però c'è da dire che la loro relazione ormai ha perso parecchio e francamente è diventata poco credibile. Belle mi era piaciuta un sacco alla fine della 4A, dove aveva finalmente tirato fuori gli attributi, ma è ricaduta nel tunnel, purtroppo.
Lana Parrilla è stata a dir poco eccezionale nella sua interpretazione in questi due episodi, 
promossa davvero a pieni voti. Un po' meno credibile sono stati gli evil Charmings, ma non si può avere tutto nella vita, no?
Finalmente poi abbiamo avuto Henry con uno scopo ed un ruolo ben preciso. in questa stagione era stato fin troppo messo da parte e vederlo a fare qualcosa di utile finalmente è stato soddisfacente.
Ho apprezzato anche il sacrificio di Emma per salvare Regina. La povera Regy ne ha davvero viste troppe e sapere che Emma è così legata a lei da sacrificarsi per farle avere il suo happy ending mi scalda il cuore.
Alla fine mi sono anche commossa per la dichiarazione di Emma a Killian. Non shippo la CaptainSwan, sappiatelo ma non potevo restare impassibile di fronte a quella scena!


Altro season finale che ho dovuto vedere questa settimana è stato quello di Agents of S.H.I.E.L.D.
Altra serie della ABC, quindi altro season finale doppio!
La 2x21 e la 2x22 sono state due puntata al cardiopalma, in cui non sono mancati colpi di scena e soprattutto l'adrenalina.
Nella 2x20 Jiaying aveva ucciso Gonzalez e si era sparata per far credere che  il capo dello S.H.I.E.L.D. fosse andato ad Afterlife per attaccare gli Inumani. Gordon, d'accordo con lei, ruba un jet e comincia un attacco contro lo S.H.I.E.L.D., mentre Skye, sconvolta per la piega che stanno prendendo gli eventi e convinta dalla madre, si schiera con gli Inumani e comincia a combattere contro diversi agenti, tra cui May, che riesce a mettere al tappeto.
Allo S.H.I.E.L.D. nel frattempo regna il caos: la morte di Gonzalez non può che portare ad una guerra contro gli Inumani, ma Coulson ha il sentore che la morte del capo nasconda le vere intenzioni di Jiaying, proprio per questo rimane all'erta. 
Skye, nonostante le rassicurazioni della madre, decide di parlare con Rayna, che le svela le vere intenzioni di Jiaying ed il suo futuro come leader degli Inumani.
Allo S.H.I.E.L.D., Cal svela a Coulson di essere stato mandato come un cavallo di Troia, un dono ingannevole, e rivela anche che il vero poteri di Jiaying è quello di guarire rubando la vita alle persone. 
Hunter e Fitz nel frattempo scoprono che Kara, l'agente 33, ha rapito Bobbi e insieme a Ward l'ha portata in Spagna. Vuole torturarla ed ucciderla per vendicarsi, in quanto Bobbi l'ha lasciata nelle mani dell'HYDRA durante una missione. Kara allora era stata catturata e sottoposta al lavaggio del cervello. Fitz, Hunter e May partono per la Spagna immediatamente.
Coulson continua a parlare con Cal per scoprire come abbia mai potuto uccidere tante persone e Simmons scopre allora che aveva portato con sé un composto che lo aiutava a migliorare la forza fisica, rendendogli semplice uccidere.
Mentre Bobbi tenta di convincere Kara a rivoltarsi contro Ward con poco successo, ad Afterlife Jiaying incontra Rayna e tenta di mandarla via, ma lei non si arrende e così viene uccisa. Skye assiste alla scena e si rivela immediatamente; la madre, dopo aver provato a trovare una scusa, la fa imprigionare.
Ward e Kara iniziano a torturare Bobbi, mentre Coulson e Cal continuano la loro chiacchierata: Phil vuole convincere il dottore ad andare contro gli Inumani. Quando Cal rivela però che la droga che ha utilizzato è di sua invenzione e che lo sta uccidendo, fa appena in tempo a dire che sta facendo tutto solo per proteggere Skye, dopo di che ha un infarto. Gli agenti riescono a salvarlo, ma il dottore muta fisicamente ed è fuori controllo.
Ward decide di utilizzare Bobby come esca per una trappola per Hunter e May, che sono sulle sue tracce. Nel frattempo gli Inumani hanno fatto irruzione su una nave del vero S.H.I.E.L.D. per recuperare il monolite di cui aveva parlato Rayna qualche puntata fa.
Coulson riesce finalmente a portare Cal dalla sua parte e mentre Skye viene liberata da MacKenzie, in Spagna Hunter e May riescono a rintracciare Bobbi. Durante l'operazione, Ward uccide Kara, che si era tramutata in May, mentre Hunter riesce a trovare la stanza dove Bobbi è tenuta prigioniera, azionando però la trappola disposta da Ward. Bobbi si frappone tra lui e la mitragliatrice che doveva colpirlo e viene ferita ad una tempia.
Sulla nave presa in custodia dagli Inumani, Lincoln si mostra diffidente verso l'operazione contro lo S.H.I.E.L.D., ma Gordon lo rimette in riga. Skye, tornata libera, non esita però a parlare proprio con Lincoln di quanto è successo.
Una volta portata in salvo Bobbi, May si unisce a Coulson e insieme guidano l'operazione sulla nave dello S.H.I.E.L.D. presa dagli Inumani. Fitz deve andare con loro, ma prima che parta, Simmons gli dice che vuole parlare di quanto successo quando erano sul fondo dell'oceano, ma che devono rimandare a dopo l'operazione.

A questo punto ha inizio l'operazione vera e propria: Cal viene mandato ad incontrare la moglie, ma viene imprigionato prima che perda il controllo. Mackenzie si scontra con Gordon, mentre Coulson e Fitz creano un campo di forza che possa bloccare il suo teletrasporto. 
Skye convince Lincoln a passare con lo S.H.I.E.L.D. e insegue la madre, lasciando lui e May a combattere la Donna Multipla.
Una volta trovata Jiaying, Skye prova a fermarla, ma la prima tenta di rubarle la vita, finché Skye reagisce, riuscendo a liberarsi ma distruggendo anche la stiva dove erano nascosti i cristalli terrigeni.
Nel frattempo Fitz ferisce in modo grave Gordon accidentalmente, posizionando un tubo dove lui si sarebbe teletrasportato. L'inumano tenta di far esplodere un cristallo, ma Coulson riesce a raccoglierlo. avendo preso il cristallo però adesso Coulson rischia di morire, ma viene salvato da MacKenzie, che gli taglia la mano, evitando un destino peggiore.
Quando Jiaying tenta di attaccare nuovamente Skye, Cal si vede costretto ad intervenire e ad uccidere la moglie.
L'emergenza è finalmente rientrata.
Bobbi si risveglia con Hunter vicino a lei, May decide di prendersi finalmente un break dallo S.H.I.E.L.D. e Cal incontra Skye per un'ultima volta prima di essere sottoposto ad un lavaggio del cervello che gli farà dimenticare tutto e lo renderà normale.
Grant decide di voler vendicare Kara e per questo rifonda l'HYDRA, diventandone il leader.
Skye dopo un po' di tempo decide di incontrare il padre, che adesso fa il veterinario e conduce una vita molto ordinaria, senza alcuna memoria di lei. Insieme a Coulson discutono inoltre di un gruppo di supereroi simili agli Avengers, ma che va tenuto segreto.
In una scena vediamo poi i cristalli terrigeni fuoriuscire da una cassa in mare. Le nebbie vengono respirate dai pesci, che vengono pescati e finiscono nei supermercati.
Nel finale, Fitz chiede a Simmons di andare insieme a cena. Jemma accetta, ma resta in laboratorio per concludere le osservazioni sul monolite. Notando un'irregolarità, apre la porta della cella in cui è tenuto. Il monolite assume la forma liquida e la assorbe.

Questo season finale, come vi dicevo all'inizio, è stato parecchio emozionante. L'anno scorso avevo abbandonato questa serie perché si stava appiattendo un po' troppo, ma sono tornata a vederla quest'anno sperando in un'evoluzione migliore, che devo dire c'è assolutamente stata, soprattutto negli ultimi episodi.
Il season finale ha tirato le somme di tutta la seconda parte della stagione, concludendo davvero bene la storyline degli Inumani, di Skye e della sua famiglia. Per due stagioni l'abbiamo vista alla ricerca della famiglia che l'aveva abbandonata e adesso che tutto è finito, lo S.H.I.E.L.D. è tornato ad essere la sua famiglia, com'era successo alla fine della prima stagione.
Sicuramente nella terza stagione troveremo grandi cambiamenti per May e Bobbi, nuovi grattacapi per Coulson e Ward che credo sarà l'antagonista principale.
L'unico aspetto che proprio non ho digerito di questo season finale riguarda i miei cuccioli, i FitzSimmons. Cioè, questi due cristiani sono arrivati ai livelli di #mainagioia di Regina in OUAT e Jorah in GoT! Dopo il season finale della prima stagione, che per loro due era stato davvero brutto, adesso che erano sul punto di parlare della loro relazione gli autori mi fanno inghiottire Jemma da un monolite alieno?
E io adesso come ci arrivo alla 3x01? Eh?!?


Ultimo season finale di cui vi parlo oggi (ed ultimo episodio, per quanto mi riguarda), è quello di Elementary. che è arrivato con la puntata 3x24.
Di questo episodio farò un recap breve, promesso.
Holmes e Watson si trovano ad investigare sulla scomparsa di Alfredo, l'ex sponsor del primo, ossia la persona che ha aiutato Sherlock a disintossicarsi da quando frequentava gli incontri in terapia di gruppo.
Per ritrovarlo, Sherlock deve collaborare con Oscar, il pusher che gli forniva la droga quando ancora si drogava, che lo tiene in ostaggio In cambio, Sherlock si impegna a trovare la sorella di Oscar, scomparsa di recente. Se non dovesse collaborare, Oscar ucciderebbe Alfredo.

Questo season finale è stato un po' anomalo e devo ammettere che ho visto episodi migliori di questo show. In particolare per il finale, in quanto dopo aver scoperto (ovviamente) dove si trova Alfredo, Holmes  da di matto e lo picchia a forza di calci, per poi sparire insieme ad una dose di eroina. Nell'ultima scena troviamo Holmes sulla terrazza del suo stabile, chiaramente in fase di ripresa dalla suddetta dose di eroina, con Watson che gli comunica che il padre sa cos'è successo e sta per raggiungerlo a New York.
A Sherlock ha fatto sicuramente male questo tutto nel passato e se da una parte abbiamo visto Watson cercare di tirarlo fuori dal mondo della droga nelle ultime tre stagioni, gli autori hanno fatto un ottimo/pessimo (per noi) lavoro nel ributtarcelo dentro in questo finale. Il ritorno per Holmes è stato drastico e chiaramente lo ha messo sull'orlo del precipizio.
La dipendenza di Sherlock è stata richiamata in ogni finale, ma stavolta è stato molto peggio di tutte le altre ed è una cosa con la quale dovrà e dovremo fare i conti nella prossima stagione.
Tra i finale questo è stato sicuramente quello che pur non avendomi delusa del tutto mi ha lasciato con una sensazione dolceamara addosso.
Non sono affatto contenta poi del fatto che il rapporto Holmes/Watson sia stato praticamente riportato indietro di tre stagioni, il che inciderà fortemente sullo sviluppo dei loro personaggi nella prossima stagione.

GIUSY: io questa settimana ho finito la seconda stagione de Il trono di spade. Devo ammettere che questa stagione è stata più bella della prima per la presenza della magia. Per iniziare parliamo della storyline di Daenerys che un po' mi ha delusa. Inizialmente era partita alla grande in questa seconda stagione, ma più andavo avanti con le puntate più mi faceva storcere il naso. Va bene che sei una Khaleesi, va bene che vuoi farti rispettare, ma ad un certo punto il suo comportamento mi ha ricordato quello di una bambina capricciosa, piuttosto che di un comandante. Fortunatamente nelle ultime puntate la sua storyline diventa più avvincente. Bellissima la scena con Khal Drogo e il bambino *piange*. In questa stagione è stato aggiunto al cast un nuovo personaggio, Stannis, che onestamente non mi piace per niente. Sarà per quella stronza strega (Melisandre, giusto?) che proprio non mi va giù ._. onestamente quando i Baratheon hanno attaccato i Lannister, per una volta ho tifato per i leoni. Sarà perché erano comandati da Tyron? Quanto sono state belle queste scene, e quanto sono belli lui e Shae *_* lei mi piace tantissimo! Apprezzo il fatto che stia aiutando Sansa, un personaggio che a mio parere va acquistando sempre più punti (anche se la schiaffeggerei ogni volta che dice di amare Joffrey ._.). Mi piace anche il rapporto del mastino con Sansa, anche lui un mito quando manda a quel paese il re *give me five man*. Spero davvero che l'aiuti a scappare e_e. In tutto questo però non ho ancora capito il ruolo di Petyr Belish. Da che diamine di parte sta quest'idiota?!
Adesso parliamo dell'altra Stark, Arya. Forse non è normale, ma io ho adorato le scene di Arya con Tywin Lannister. Non so, ho come l'impressione che Tywin provi una sorta di ammirazione nei confronti della piccola Stark e questo mi rende felice! Ho adorato anche le scene di Arya con Jaqen. Spero di rivedere nuovamente questo tizio inquietante perché mi piace troppo *_*.
Le cose non vanno altrettanto bene a Grande Inverno. Theon lo ha conquistato in maniera davvero patetica. Lui è patetico. Ad un certo punto della prima stagione pensavo che fosse migliore amico di Robb, e invece lo ha tradito in quel modo. Ma quanto è penoso? Spero che faccia una brutta fine. Bellissimo il suo discorso per andare in guerra, bellissima la mazzata che lo mette a tacere. Fortunatamente i piccoli Stark sono al sicuro con Osha. Mi piace come questo personaggio si prenda cura di Bran. Sono sicura che abbia molto da dire, non vedo l'ora di scoprirlo. Adesso passiamo all'altro Stark, Robb. La tizia dicuinonricordoilnome a cui si affeziona sembra un personaggio caruccio, ma l'idea di sposarsi secondo me è stata troppo impulsiva. Nel frattempo però la madre ha liberato Jamie che, odio ammetterlo, sta iniziando a piacermi. Questo coso insulso che ha fatto cadere Bran dalla finestra (è normale? e_e). 
Adesso passiamo all'ultimo Stark, Jon (anche lui per me è uno Stark u.u). Anche la sua storyline in questa stagione è stata un po' messa da parte, soltanto negli ultimi episodi ha avuto un po' di spazio. Mi piace il suo rapporto con Ygritte (anche se le parole che escono fuori dalla bocca di questa tizia mettono i brividi) e sono curiosa di vedere come si evolverà.
Il pezzo forte però è stato nell'ultima puntata. Finalmente vediamo nuovamente la comparsa degli estranei. Povero Sam, tutto solo circondato da loro! Da quanto ho capito non lo hanno trasformato in uno di loro..
Okay, DEVO INIZIARE LA TERZA STAGIONE.

ROSA: Come sempre io vado di supereroi, a cui si sono aggiunti futuri distopici. Ora vi dico! :D
Nella 1x18 di The Flash a trovare Barry e compagni torna Felicity, accompagnata dal suo ""fidanzato"" (oddio, a sentire questa parola sono caduta dal divano), Ray, in cerca di aiuto per migliorare la tutina robotica ATOM. Tra battutine a doppio senso ma-anche-no, tipo che Ray è come Barry nel corpo di Oliver -,  un giro di vite qui e un'intuizione geniale di Cisco, ATOM viene migliorata e Ray aiuta anche Flash nella cattura del villain della puntata, una specie di nemesi di Felicity che ha costruito dei mini robot a forma di api assassine. Felicity però si accorge che qualcosa non va in Barry, e infatti il ragazzo confida all'amica i suoi timori su Wells, che si allargano anche a Caitlin e Cisco. Ovviamente Felicity lo spinge a fidarsi dei suoi amici, e Barry e Joe dichiarano apertamente ai due i loro dubbi su Wells e sul fatto che lui sia L'Anti-Flash. Caitlin tentenna, ma Cisco ci crede e confida che sono giorni che ha degli incubi in cui vede appunto Wells che gli rivela la sua vera identità e che poi lo uccide. Noi sappiamo che nono sono ricordi, ma quello che accadde nella realtà alternativa, prima che Flash tornasse indietro nel passato. Insomma, una bella puntata!

Mentre in Arrow, avevamo lasciato Felicity sotto il mirino della freccia di Maseo, ma grazie a dio interviene Ray che la salva. Peccato che sia lui a beccarsi una freccia in pieno petto. Mentre Ray e Felicity, seguita dalla mamma (quanto mi fa ridere lei!), sono piantati in ospedale alle prese con trombi e interventi delicati (e qui me ne sono uscita con "Chiamate il dottor Sheperd!", per poi accorgermi che non si poteva fare ç__ç)  e "Ti Amo" inaspettati, Ollie e compagni sono alle prese con ben gravi problemi.
Tra il capitano Lance che si accanisce su Arrow come se fosse il nemico pubblico numero uno della città, responsabile della fame del mondo e del buco dell'ozono. Per diamine, si ricorda che la terza stagione comincia proprio con un SUO discorso sull'utilità del lavoro svolto dal Giustiziere?? Qualcuno gli faccia rivedere i video per favoreee! Anyway, Ras vede la sua opportunità in Lance, lo rapisce e gli svela l'identità di Arrow. In pratica la sapevano tutti tranne Lance! E di li a poco tutta Starling City vien a sapere che Oliver Queen è Arrow. Il nostro eroe è con le spalle al muro, braccato e impossibilitato ad andarsene. Le cosa da fare sono due: o accettare la proposta di Ras o di consegnarsi alla polizia. Ollie si consegna e patteggia per avere salvi i suoi complici, Diggle, Felicity e Roy. Ma i tre non sono d'accordo, soprattutto Roy, che inaspettatamente si consegna alla polizia dicendo di essere il vero Giustiziere. Uhm, sono un pò scettica, nel senso, va bene la confessione, ma le prove?? Non ci sono prove che Ollie o Roy siano chi dicano di essere, e per questo come fanno a essere imprigionati? A questo punto se anche Felicity si fosse travestita da Arrow e avesse dichiarato di esserlo l'avrebbero arrestata? Mah! Ritornano anche i flashback sul terzo anno di scomparsa di Oliver, che si era ritrovato davanti all'improvviso Shado. Non lei, visto che è morta, ma la sorella. Gemella. A cui confessa che padre e sorella sono morti. Ho un sospetto, poichè questa apparizione, che è importante ma troppo breve, magari verrà approfondita nella quarta stagione.

Neanche questa settimana sono riuscita a recuperare gli episodi di Outlander (vabbè che sono in pausa e quindi c'è tempo e penso proprio che farò una mini maratona), e sono riuscita a cominciare The 100, di cui tanto ho sentito parlare bene e fangirlare ;D Okay, dopo i primi venti minuti di visione del pilot tutti i protagonisti mi stavano antipatici. Così a pelle. Da Clarke so-tutto-io, Finn ma-quanto-so-figo-guardami, Octavia f**k the world, Bellamy w l'anarchia ecc ecc. Poi fortunatamente, sono riuscita a capirli grazie alla seconda puntata. Clarke mi sembra l'unica, insieme a Wells, con un pò di sale in zucca in una marea di 100 tra ragazzi e ragazze sotto i 18 anni e senza la supervisione di un adulto e con il mondo intero a disposizione, che si danno alla pazza gioia House party, house party xD Daiii, chi ha bisogno di acqua o cibo per sopravvivere, di cercare un riparo in un mondo sconosciuto! Insomma, come esordio mi ha incuriosito, con tutta la faccenda dell'Arca che sta per collassare e gli intrighi politici e non all'interno sono interessanti. E poi è stato belllo ritrovare il dottor Burke, alias il Cancelliere.
Uhm, due citazioni di Grey's Anatomy in un solo post. Mi sa che devo recuperare al più presto la decima stagione :D


Rosa, Giusy e Annie

17 maggio 2015

Lost in TV shows #6

2 commenti:
Buon pomeriggio cari e bentornati su BBSE!
Anche questa Domenica è tutta dedicata alle serie TV, che tra noi amministratrici del blog sono una piccola grande passione. Vi ricordiamo il rischio spoiler! Molte delle serie di cui vi parleremo in questa rubrica le seguiamo in contemporanea con gli USA o il Regno Unito, quindi se seguite le serie secondo la messa in onda in Italia potreste incappare in qualche scoperta indesiderata.

ROSA: Ciaoo a tutti, questa settimana è stata povera di visioni per quanto mi riguarda, ma immancabili sono stati gli appuntamenti con The Flash e Arrow!
Quella di The Flash è stata una puntata che finalmente ha fatto luce su chi sia e cosa voglia il dottor Wells! Scopriamo infatti che L'Anti-Flash che si vede combattere con Flash la notte in cui la mamma di Barry morì non è Wells, ma un certo Eobard Thawne (nome che lo stesso Wells aveva rivelato a Cisco nella realtà in cui viene ucciso), che viene chiaramente dal futuro e che, impossibilitato a viaggiare nel tempo per aver speso le energie necessarie nel combattimento contro Flash e quindi a ritornare nella sua epoca, prende letteralmente le sembianze del dottor Wells (grazie a uno stano marchingegno - che ancora una volta secondo me salta fuori da Fringe), che all'epoca stava ancora progettando i laboratori Star insieme alla moglie, che morirà in un incidente. E alla fine, anche Wells muore, e il Wells che conosciamo noi non è altri che un uomo sotto mentite spoglie!  Oltre a questo, il cattivo della puntata è un certo Trickster, sia padre che figlio che mettono a rischio la città con una serie di bombe, e che Flash sconfigge come sempre. Insomma, solita amministrazione.

Matrimonio in vista invece per la 3x17 di Arrow! No, purtroppo non sono gli Olicity che convolano a giuste nozze, ma Diggle e Lyla al loro secondo sì. Nozze officiate da Ray Palmer e ora voglio dire Felicity mia, a vedere Ollie ma-quanto-so-figo-in-smoking, non ti viene l'irrefrenabile bisogno di buttarti tra le sue braccia?! *O*
Mi è piaciuto che venisse fuori il triangolo che triangolo non è, perché Ollie dice che è felice che Felicity stia con un uomo normale, ma si incazza a morte quando scopre che Ray tanto normale non è, visto che vuole portare la giustizia in città (ma sarà che il mestiere di giustiziere sta diventando una moda?). Ray scopre poi che in realtà Oliver è Arrow, e decide di denunciarlo ritenendolo colpevole delle morti in città - morti che noi sappiamo bene essere invece opera di Ras e dei suoi assassini -, non riuscendoci, grazie anche all’intervento di Laurel. Lite di Ray con Felicity (e io che spero che lo smolli prima o poi quell’Ironman dei poveretti), confronto tra Oliver e Ray, che alla fine chiariscono, e se pensate che freccia e arco non possono nulla contro armatura robotica, beh vi sbagliate di grosso! Tutto però va in fumo quando Maseo, con il costume di Arrow (li vendono in stock forse? xD), scossa una freccia mortale nel petto del sindaco di Starling City. L’episodio si conclude con una freccia incoccata e puntata sulla nostra Felicity. Maseo, stai attento a quello che fai! Tutto questo mentre Diggle e consorte portano il concetto di luna di miele su un nuovo livello: niente spiagge della Bahamas, ma si, andiamo a sventare un attacco terroristico. Non saranno da soli, ma in compagnia di alcuni membri della Suicide Squad, come  Deadshot – mi sono piaciuti i flashback su di lui, lo hanno fatto conoscere meglio prima della sua morte- e Carrie Curter alias Cupido/Stalker. Risolta la missione, Lyla decide di lasciare l’ARGUS, visto che è troppo pericoloso continuare a lavorare lì. Una bella puntata, non c'è che dire!

GIUSY: settimana ricca di finali di stagione! Io al momento sono abbastanza indietro e l'unico finale che ho visto è quello di Jane the Virgin. Che dire..è stata una delle puntate più belle di tutta la stagione! Mi sono commossa..e più di una volta! Come sospettavo, in questa puntata Jane ha partorito e, indovinate? E' nato
un maschietto, Mateo Gloriano Rogelio Solano Villanueva! Insomma, Jane ci è andata piano con i nomi XD ad ogni modo il momento del parto è stato davvero emozionante, soprattutto i parallelismi con la nascita di Jane. Insomma, vedere le donne Villanueva tutte unite è un'emozione, il perfetto esempio che una donna può cavarsela da sola, anche senza una presenza maschile! Emozionante anche quando Jane decide di dare il nome del nonno al bambino, Mateo, e quello del padre, Rogelio. E a proposito di padri, è stato bello vedere Rafael commosso dalla nascita del bambino *_* in poche parole, una puntata piena di lacrime! Ovviamente i produttori hanno deciso di rovinare questo momento bellissimo. Abbiamo scoperto che esiste un altro campione di sperma di Rafael e lo ha preso Petra D: spero davvero che non combini casini, anche se ne dubito.. e poi Sin Rostro ha rubato il bambino di Jane çwç nella prossima stagione prevedo taaaanta tristezza :c I can't wait!
Ho anche visto un paio di puntate de Il trono di spade: la 1x05, 1x06, 1x07, 1x08, 1x09, 1x10, 2x01, 2x02, 2x03. Avevo detto che avrei prima letto gli altri libri ma onestamente non ho proprio resistito e, più ne vedo più voglio vederne! Al diavoli i libri, li leggerò dopo!
Ho così tante cose da dire che non so da dove iniziare. I personaggi intanto mi piacciono tutti davvero tanto. Non riesco nemmeno ad odiare i cattivi. E' normale? Di sicuro odio Joffrey, che ha fatto uccidere Ned Stark. Sapevo che sarebbe morto ma ad essere sinceri non mi aspettavo morisse dopo dieci puntate. E' stato tristissimo vedere gli Stark così addolorati *piange*. Un'altra morte inaspettata è stata quella di Khal Drogo. Questo personaggio mi piaceva e con Daenerys erano una coppia troppo dolce! Ad ogni modo Daenerys nel corso della serie è cresciuta tantissimo e sono sicura che se la caverà benissimo anche senza Drogo e senza il fratello (finalmente quel viscido è morto). Bellissima la scena finale della 1x10 quando è per terra ricoperta di fuliggine con i draghi *_* sapevo già che si sarebbero schiuse quelle uova! Un altro personaggio che ho adorato tantissimo è stato Robb. Ho ammirato il suo coraggio. Sta crescendo il ragazzo e anche bene. Da ammirare anche la piccola Arya! Mi piace troppo l'amicizia che sta instaurando con Gendry. Se lui non fosse troppo grande li shipperei. Sansa in questi episodi è più sopportabile. Se qualcuno deve uccidere Joffrey, spero proprio sia lei. Tyron è il mio mito. Adesso che lui è primo cavaliere del re spero davvero che dia una sistemata per come si deve a Joffrey e soprattutto che faccia in modo che gli Stark non siano sterminati! Ho troppa paura per Robb ç_ç anche se so che morirà (maledetti spoiler). Inaspettata la comparsa di Stannis Baratheon, anzi inaspettati i suoi progetti di guerra! Curiosi i sogni di Bran. Che si trasformi in un lupi? Se Daenerys non brucia nelle fiammi perché Bran non dovrebbe trasformarsi in un lupo?
In poche parole, sto adorando questa serie nonostante la quantità di gente nuda e di parenti che Cercei si porta a letto è scandalosa lol.

Alla prossima settimana!

Rosa e Giusy

14 maggio 2015

Graphic Tricks #6 sostituire i link con un'immagine

2 commenti:
Buon pomeriggio c:
Nella puntata di questa settimana vi spiegherò come sostituire un link delle pagine con un'immagine. Nym mi aveva detto che qualcuno di voi lo aveva richiesto e perciò eccomi qui a mostrarvi come fare. Un passaggio molto più semplice di quanto immaginiate.

Lasciate perdere i colori improponibili e concentriamoci su come fare.
Innanzitutto, avete presente il gadger pagine? Bene, scordatevelo. Se non volete complicarvi la vita, seguite il mio tutorial abbastanza semplice per sostituire i link(e non solo quelli delle pagine) con un'immagine.
<ul>
<a href="LINK"><img src="URL IMG HOME" width="200"/></a>
<a href="LINK1"><img src="URL IMG LINK1" width="200"/></a>
<a href="LINK2"><img src="URL IMG LINK2" width="200"/></a>
</ul>
Il codice da utilizzare è questo, da incollare direttamente in un gadget html (se non vi ricordate dove si trova, cliccate qui). In link i link delle vostre pagine (o altro), in url img ecc. il codice delle vostre immagini (che potete generarlo dal sito TinyPic), in width la larghezza, mentre l'altezza si modificherà automaticamente, non andando a deformare l'immagine.

Ed ecco fatto! Spero di esservi stata utile. Al prossimo tutorial c:

11 maggio 2015

Music Waves #5

2 commenti:
Good morning miei cari! Oggi è Lunedì, e come sempre su Book Blogger Side Effects è il turno della rubrica tutta dedicata alla musica :D
Una canzone/ossessione che mi porto appresso da un bel pò e che ho messo su stamattina appena sveglia è Like I can di Sam Smith, cantante che ho scoperto e apprezzato sempre di più man mano che uscivano i suoi singoli. Devo dire che questa track si piazza tra i primi posti nella mia classifica personale, e il video poi è tutto fiori&cuoricini, bellissimo *_*

Why are you looking down all the wrong roads?
When mine is the heart and the salt of the soul
There may be lovers who hold out their hands
But they'll never love you like I can, can, can
They'll never love you like I can, can.

Altra canzone che adoro è I'm not the only one. L'argomento di cui parla questa canzone è il tradimento, le bugie e le disillusione che spesso nascono in una relazione. Nel video è presente Dianna Agron, una delle interpreti principali delle serie tv Glee, in una performance davvero soddisfacente.

You say I'm crazy
'Cause you don't think I know what you've done
But when you call me baby
I know I'm not the only one

La canzone che però mi ha fatto conoscere la voce talentuosa e da brividi di Sam Smith è La La La pubblicata dal produttore inglese Naughty Boy che è stata un tormentone del 2013, grazie al ritornello super orecchiabile e un video molto originale ispirato ad una leggenda della Bolivia. Eccone la storia, tratta da Wikipedia: secondo la leggenda un bambino sordo abusato dal padre aveva il potere di sentire il dolore nelle persone e di fermarlo. Così un giorno scappò e dopo aver incontrato un cane randagio per strada, decise di andare a scoprire l'origine di tutti i mali. Durante il suo viaggio il bambino incontrò un vecchio ricoperto di polvere bianca e sabbia a causa dei bambini che usavano lanciargli contro delle pietre. Ritenuto da tutti lo scemo del villaggio, la gente gli ballava e cantava attorno, ma il bambino riuscì a fargli ritrovare il vero se stesso regalandogli un cuore. In seguito il vecchio, il bambino e il cane incontrarono un uomo che a causa di una maledizione si ritrovava con una proboscide al posto del naso, che per scherzo viene continuamente travolto dalle auto delle persone benestanti della città. Tutti insieme continuarono il viaggio attraverso il deserto di sale dove scoprirono che tutti i mali hanno origine da una statua nascosta in una grotta. La scultura rappresentava un grande personaggio del folclore locale: el Supay, il diavolo, che i minatori chiamano affettuosamente el Tio, cioè lo Zio. Poiché l'ambiente dove lavoravanono i minatori aveva una forte somiglianza con l'inferno, i mineros di Potosí erano convinti che il demonio in persona fosse il vero, unico proprietario dei minerali che estraevano e per tenerselo buono gli offrivano continuamente sacrifici di lama, così da compiacerlo. Giunti nei pressi della grotta, il cane per paura resta fuori, mentre il vecchio e l'uomo accompagnarono dentro il bambino. Entrambi però non resistono e se ne vanno via salutando il bambino, che invece vuole o deve restare.

I'm covering my ears like a kid
When your words mean nothing, I go la la la
I'm turning up the volume when you speak
'Cause if my heart can't stop it,
I'll find a way to block it, I go
La la, la la la la la na na na na na
Questo è tutto! Vi piace Sam Smith, la sua voce, i suoi testi? Qual è la vostra canzone preferita? Fatemi sapere, e spero che la settimana sia cominciata bene come per me! Alla prossimaaa...
Rosa

10 maggio 2015

Lost in TV shows #5

Nessun commento:
Buon pomeriggio cari e bentornati su BBSE!
Anche questa Domenica è tutta dedicata alle serie TV, che tra noi amministratrici del blog sono una piccola grande passione. Vi ricordiamo il rischio spoiler! Molte delle serie di cui vi parleremo in questa rubrica le seguiamo in contemporanea con gli USA o il Regno Unito, quindi se seguite le serie secondo la messa in onda in Italia potreste incappare in qualche scoperta indesiderata.

ANNIE: La mia settimana telefilmica non è stata molto piena, ma ci sono alcuni episodi che ho assolutamente dovuto vedere, tra cui un season finale dei quali non vedo l'ora di parlarvi!

Cominciamo dalla 4x21 di Once Upon a Time, un episodio interamente dedicato alle madri. Dopo la sconcertante scoperta della gravidanza di Zelena, tutti, quest'ultima compresa, tornano a Storybrooke. Lily ha finalmente la possibilità di incontrare Malefica, la madre perduta molti anni prima, ma il loro incontro è più difficile del previsto, dato che il suo unico obiettivo era quello di incontrare i Charmings e di distruggerli per vendicarsi di loro. Malefica tenta di convincerla in tutti i modi che quella è la scelta sbagliata, ma Lily è accecata dal desiderio di vendetta, così le loro strade si separano.
Zelena nel frattempo è stata rinchiusa da Regina nell'ospedale psichiatrico e la sua intenzione è quella di tenerla lì finché non avrà dato alla luce il bambino di Robin, e sono proprio i continui riferimenti alla maternità che la Wicked Witch fa a scatenare alcuni ricordi/flashback, in cui rivediamo Cora e Regina, nel bel mezzo del loro rapporto burrascoso.

Nel giorno dell'anniversario della morte di Daniel, Cora si fa trovare sulla tomba del poveretto, sicura
che anche Regina sarebbe arrivata. Quando le due si incontrano, Cora convince Regina a darle una seconda possibilità e le dice di conoscere l'uomo della sua vita e che farà in modo di farglielo incontrare. Così vediamo Cora all'apparente ricerca di Robin Hood, ma ben presto le sue vere intenzioni vengono fuori, così, con un inganno, presenta a Regina lo sceriffo di Notthingham, ma la figlia ci mette poco a scoprire l'inganno. Quando Cora le confessa che vuole soltanto che Regina abbia una discendenza, la Evil Queen non esita a prendere una pozione, così da non poter avere più dei figli, convinta che la madre farebbe di tutto per spodestarla e spingere sul trono il suo erede.
E' stato dato spazio anche al rapporto Emma/Snow White. Dopo essere scappata da Malefica, infatti, vediamo Lily trasformarsi in un drago, esattamente come la madre. La giovane cerca vendetta e quando tenta di arrostire Emma, Mary Margaret si frappone tra la figlia e il fuoco, pronta a sacrificarsi pur di salvarla. Con lo zampino di Killian (latitante in tutta la seconda parte di questa stagione) le due riescono a riconciliarsi.
Non è mancato lo spazio dedicato a Mr. Gold e al suo cuore, che ormai sta per cedere a meno che l'autore non gli regali il suo happy ending, ma di questo sapremo di più nel prossimo episodio.
Personalmente ho trovato questo episodio uno dei migliori di questa seconda parte della quarta stagione. Mi è piaciuto il fatto che fosse incentrata sul rapporto madri/figlie e che finalmente Cora sia tornata, anche se solo nei flashback. Abbiamo scoperto di più su Regina e su quanto sia stato difficile il suo rapporto con la madre, ma ancora di più quanto sia stato difficile per lei rinunciare alla maternità, anche se alla fine lo ha fatto per il puro desiderio di vendetta nei confronti della donna che le aveva tolto ogni possibilità di felicità.
Dall'altra parte il fatto che Maleficent abbia smesso così velocemente i panni della cattiva per diventare una madre amorevole non mi ha convinta troppo, ma davanti alla figlia che tanti anni prima le era stata strappata forse poteva anche starci.
Adesso non ci rimane che aspettare il season finale di due ore, che andrà in onda stanotte, per vedere i villains che si prendono la loro rivincita sugli heroes.

Il season finale di cui devo parlarvi è quello di Gotham. Come ho ripetuto più volte, questa è una delle mie serie preferite della stagione ed il season finale ha confermato tutte le mie aspettative.
Prima di tutto, vediamo il ritorno in pompa magna di Fish Mooney, che una volta sfuggita all'isola di Dollmaker riesce a tornare in città e a reclutare un nuovo, piccolo esercito. 
Dopo essere riuscito ad uccidere Jason, il serial killer che aveva rapito Barbara, Jim affida l'ex fidanzata alle cure di Leslie, convinta che la dottoressa possa aiutarla a superare lo shock del rapimento e dell'uccisione dei suoi genitori. Ma dietro alla maschera dello shock si nasconde molto di più. Ad uccidere i genitori infatti è stata la stessa Barbara, non Jason.
Nel frattempo il detective Gordon però è chiamato ad occuparsi di altro. La guerra tra Falcone e Maroni è ormai scoppiata per mano del Pinguino e Falcone, dopo aver visto a cosa ha portato il suo dominio sulla città, decide di ritirarsi.
Nel frattempo Fish è pronta a stringere un'alleanza con Maroni, ma quando lui le propone una posizione subordinata, Fish non esita a sparargli dritto in fronte. Fish è tornata a Gotham e vuole prendere il controllo della città. Tuttavia, con tutto il trambusto generato dalla morte di Maroni, il Pinguino riescono a liberarsi e mentre Oswald affronta direttamente Fish, riuscendo ad avere la meglio e diventando così il re di Gotham, 
Tuttavia il buon Oswald non sa cedere all'esibizionismo, e non esita ad andare in ospedale da Falcone per rivelargli i suoi piani, prima di ucciderlo. Ma proprio lì arriva Jim, che lo arresta ed è pronto a sbatterlo in galera, se non fosse che Loeb, il commissario colluso con Maroni, irrompe proprio i quel momento ed arresta tutti.
Altro aspetto che vediamo emergere nell'ultimo episodi riguarda Bruce, che insieme ad Alfred comincia a perquisire lo studio del padre, alla ricerca di indizi che lo possano portare a saperne di più sugli affari loschi della Wayne Enterprises e soprattutto il livello di coinvolgimento del padre. Alla fine riesce a trovare nello studio quella che diventerà la batcaverna, i cui segreti ci saranno rivelati solo nella prossima stagione.
Dall'altra parte, Nygma si è visto fronteggiare da Miss Kringle, che ha scoperto l'acrostico all'interno del messaggio che lui stesso le aveva fatto trovare e che aveva firmato a nome del poliziotto che ha ucciso. Lui sul momento resta impassibile, ma una volta andata via la ragazza, assistiamo ad un vero e proprio sdoppiamento di personalità.
Questo season finale è stato davvero epico. Ho amato in ogni momento Fish e il Pinguino, che sono due dei miei cattivi preferiti della serie, ma ancora di più Nygma, che potrebbe essere uno dei personaggi portanti della season 2.
Nel corso di questa serie abbiamo visto anche una profonda evoluzione di Jim, che ha imparato a conoscere Gotham, anche con l'aiuto di Falcone e che è diventato un uomo diverso, con un senso di giustizia e del dovere ancora più profondo dell'inizio.
Sono sicura inoltre che anche il piccolo Bruce ci riserverà grandi sorprese nella prossima serie!

ROSA: Ciaooo e buona Festa della Mamma a tutti :D Beh, come sempre torniamo a parlare di serie tv!
La 1x16 di The Flash riprede da dove si era interrotto l'episodio precedente: Barry che cercando di salvare la città da un onda anomala crea una buco temporale e tornato indietro nel tempo. Come i tre film di Ritorno al futuro ci insegnano è pericoloso viaggiare nel tempo, soprattutto se si cambia qualcosa nel passato, e infatti Wells, l'unico a cui Barry racconta del viaggio nel tempo, consiglia al nostro supereroe di rivivere la giornata esattamente come la prima volta, ma Barry fa di testa propria e così per prima cosa cattura Mardon. Questo porta a far si che alcuni eventi non si verifichino, i più importanti sono la morte di Cisco per mano di Wells (yeah!), il bacio tra Barry e Iris (doppio yeah!). Barry però racconta a Iris di essere ancora innamorato e di sapere che i suoi sentimenti sono ricambiati, sperando in una replica del suddetto bacio, ma ahimè si becca un bel due di picche. Mentre il nostro Cisco, di cui scopriamo avere un fratello, Dante, che è più bello, più figo e più tutto di lui (no, Cisco, non ti preoccupare, ti amiamo lo stesso e anche più di prima), viene rapito da Capitan Cold e Heat Wave, duo a cui si aggiunge la sorella di Cold. I tre minacciando di uccidere Dante se Cisco non gli costruirà le loro armi  preferite (congelante, infuocante e colata d'oro ahahahah  XD).
Inoltre Cold vuole sapere chi si nasconde sotto la maschera di The Flash. Cisco è costretto quindi a rivelare l'identità di Barry, ma Barry non si scoraggia e in un faccia a faccia con Captain Cold, si giunge a una specia di tregua. Nel frattempo Wells/Anti-Flash si reca al giornale dova lavora Iris e uccide il suo capo, che stava lavorando a una articolo proprio su Wells il cui ritratto non si intuisce lusinghiero nei suoi confronti. Quando Barry scopre che il giornalista è scomparso, gli viene un dubbio, perchè nella giornata passata, Iris gli aveva detto che stavano indagando sui laboratori Star, perciò l'unico che potrebbe avere ragione di non voler pubblicato l'articolo è proprio il dottor Wells. Finalmente anche Barry, dopo Oliver, che fu il primo a dire che il dottore non lo convinceva, Joe e Cisco,  comincia a non fidarsi più ciecamente del suo mentore.

L'episodio di Arrow invece è stato così così, tante scene che però non concludono poi molto. Il succo di tutto è che Ra's al Ghul "chiede" a Oliver di prendere il suo posto come capo della Lega degli Assassini, e nel caso non accettasse la sua offerta, è comunque libero di andarsene e pensarci. Si, pensarci un paio di ciufoli, quando uno che si fa chiamare Il Figlio del Demonio ti fa un'offerta, non è che tu ti puoi rifiutare e dire ci penserò. E infatti il finale dell'episodio ci fa intuire che Ras farà di tutto per costringere Arrow nell'angolo e accettare la sua proposta. Io personalmente penso che potrebbe accettare, e mi sa che Oliver un pensierino all'idea di avere uomini e mezzi a disposizione per portare la giustizia non solo a Starling City, ma in tutto il mondo, lo sta facendo. Mi dispiace per Nyssa che si vede portare via l'eredità del padre. La battuta più epica della puntata la dice Felicity quando, parlando con Ollie, gli dice che loro sono amici >____< Seeee, come no!  Mentre nei flashback spunta una personaggio che credevo morto, ossia Shado. Ma lei è morta, vero? Cioè ci sono mille e più possibilità che non sia lei. Quale sarà quella giusta?

Purtoppo questa settimana non sono riuscita a vedere la nuova puntata di Outlander, in compenso mi sono vista/divorata tutta la prima stagione di Spartacus: Sangue e Sabbia, e l'ho adorata!!! Mi è piaciuta la storia, piena di intrighi e tradimenti e che non disdegna sentimenti come amore e amicizia, i combattimenti sono sempre fantastici, mi ricordano molto quelli di 300 e io adoro quel film. Le badilate di sangue splatter non mi hanno disturbata affatto, un pò meno le scene di sesso che ogni tanto mi paiono messe lì giusto per vedere un pò di nudo a parte quando si tratta di bei maschietti mezzi nudi. Avevo già visto la terza stagione e in verità avevo paura che il cambio di attore protagonista, dovuta alla prematura scomparsa di Andy Whitfield per via di un male incurabile, mi avrebbe scombussolato, e invece è stato il contrario. Ho apprezzato molto di più la sua interpretazione che quella di Liam McIntyreper chiamato a sostituirlo. E' stato strano poi come in pochissimo tempo mi sia affezionata ai personaggi e alle loro vicende: da Varro, interpretato da Jai Courtney, che conoscete per visto nel ruolo di Eric in Divergent), a Crisso alias Manu Bennett, il mio super preferito dopo Spartacus, e la sua storia d'amore tormentata con Naevia. Una serie davvero bella, anche se la seconda stagione, che ho cominaito subito dopo e che continuerò a vedere nei prossimi giorni, La vendetta, secondo me non regge il confronto con la prima e anche con la terza. Il prequel Dei dell'arena non l'ho visto invece, e non credo lo recupererò (o forse, si, non lo so, dipende da come arriverò a fine serie :D).

GIUSY: io questa settimana ho visto soltanto la 1x21 di JANE THE VIRGIN e devo anche ammettere che non è stata la migliore puntata perché è successo davvero poco. Jane ha avuto una rimpatriata con i suoi compagni di liceo e da qui emerge quanto in parte Jane si senta triste perché non ha realizzato i suoi sogni. Come immaginavo, lei e Michael in questa puntata si sono avvicinati ancora di più. Non so ancora se la cosa mi piaccia o meno, perché se da un lato tifo per Rafael, dall'altro penso che Jane e Michael stiano davvero bene insieme. Rafael in questo puntata mi è piaciuto, soprattutto quando si mette d'accordo con Jane per ingannare Petra. Per un momento c'ero cascata anch'io! Sono contenta che sua madre si sia finalmente tolta dai piedi! E questo è quanto. Nemmeno Rogelio si è distinto molto. Adesso attendo con ansia la nuova e ultima puntata ç_ç


E anche per questa settimana è tutto.
La prossima sarà una settimana complicata, visto che vedremo i season finales di molte delle serie che seguiamo, ma li affronteremo con coraggio!


Annie, Rosa e Giusy

9 maggio 2015

Bloggerchef #5 Cheesecake alternativa

4 commenti:
Finalmente sabato *-* quale miglior modo di iniziare il weekend se non con una cheesecake? Quella che vi propongo oggi è un'alternativa davvero molto buona e nel giro di un mese ho fatto all'incirca tre varianti. Vi mostrerò la versione che più mi è piaciuta!

INGREDIENTI

  • 250\300 gr. di muesli al cioccolato
  • 250 gr. panna da montare
  • 250 gr. mascarpone
  • 200\250 gr. di cioccolato al latte
  • 80 gr. burro 
  • 50 gr. zucchero 
  • mezzo bicchiere di latte
PROCEDIMENTO
Per la base: in un pentolino sciogliete il burro e successivamente unitelo insieme al muesli. Per far incollare meglio il muesli aggiungete anche lo zucchero e mescolate tutto per bene. Mettere il composto in una teglia a cerniera (ben coperta con carta da forno) e mettete in frigo. Nel frattempo sciogliete il cioccolato con il latte e fate uno strato sopra i cereali. Mettete in frigo per circa mezz'ora.
Per la crema: montate la panna e, quando è pronta, unitela al mascarpone. Mescolate per bene e mettete la crema sulla base. Mettete in frigo per un paio d'ore, farcite a piacere e servite!

CONSIGLI
Negli ingredienti ho scritto 250\300 di muesli perché la quantità di cereali varia in base alla grandezza della teglia, così come la quantità del cioccolato. Quindi prima di preparare il tutto, vi consiglio di fare uno strato con i cereali per vedere quanto ve ne serve e per sapervi regolare. I cereali che ho utilizzato contenevano gocce di cioccolato, ma voi potete utilizzare qualsiasi tipo. Un'idea carina sarebbe di utilizzare il muesli con pezzetti di frutta! Lo stesso vale per il cioccolato! Io nella prima versione che ho fatto ho messo la nutella, mentre nell'ultima cioccolato fondente. Un'alternativa sarebbe il cioccolato bianco o quello con le nocciole. Insomma, con questa cheesecake potete sbizzarrirvi tantissimo!

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta :D se conoscete altre cheesecake alternative, fatemi sapere! Quella originale ad essere onesta non mi fa impazzire!
Giusy
*per la prima volta non scorda ad inserire la firma*