19 luglio 2015

Lost in tv shows #14

2 commenti:
Buona domenica! Pronti per il recap? Anche questa domenica ci sarò solo io a farvi compagnia :3 credo che sia un complicato un po' per tutti metterci al computer e seguire le nostre serie tv con questo caldo, non contando il fatto che molto sono terminate e_e Ad ogni modo non posso perdere l'abituale appuntamento con Teen Wolf. Di seguito il mio parere sulla 5x04.

La puntata si apre con un flashback di Parrish. Vediamo Lydia aiutarlo con il fuoco e il loro scambio di sguardi è stato fantastico!! Quando Lydia poi gli suggerisce di concentrarsi su qualcosa, io credo che Parrish si sia concentrato su di lei. In un certo senso Lydia sta diventando la sua ancora e la trovo una cosa molto dolce, aww. E’ stato anche evidente quando rigirandosi le carte tra le mani, Parrish vede una somiglianza tra la figura stampata e Lydia. #Marrishisreal. Ad ogni modo dovremmo concentrarsi sul sogno di Parrish. Che poi, era davvero un sogno? Da quanto ho capito sta succedendo realmente, solo che in quel momento lui non è cosciente. O sbaglio? Soffermiamoci un attimo sulla natura di Parrish. Molti credono che sia  una fenice, molto plausibile, ma se fosse una sorta di traghettatore di anime? Una specie di Caronte che deposita i corpi nel nemeton per farli “traghettare” nell’aldilà? La mia amica, anche lei tw addicted, facendo delle ricerche ha scoperto l’helhest, uno spettro che accompagna i morti nell’oltretomba. Ad ogni modo, anche se non fosse così, che diamine sta facendo? Perché offrire i corpi al Nemeton? 
Terminato il flashback, ritorniamo al punto dove ci eravamo fermati nella puntata scorsa. Stiles e Scott arrivano in centrale, dove vedono Lydia per terra ferita. Okay, io non sono una Stydia shipper, però quella scena è stata assolutamente bellissima. Gli sguardi che Stiles e Lydia si lanciavano erano molto ..emozionanti. Ammetto che all’inizio pensavo che Stiles si sentisse in quel modo perché era intervenuto Theo,quando avrebbe voluto aiutare lui stesso. Insomma, pensavo fosse gelosia (e magari un pizzico lo era), ma era preoccupazione per la sua amica. La sua cotta per Lydia credo sia ormai passata, ma è normale che a lei ci tenga. Io continuo a credere che tra loro due non possa esserci niente, perché uno sviluppo amoroso della loro relazione significherebbe mettere a rischio un’ottima amicizia che questi due hanno sviluppato nel corso di cinque stagione. Dal punto di vista di Stiles potrebbe esserci ancora qualcosa, ma dal punto di vista di Lydia io non vedo interesse amoroso.   
A quanto pare però sembra che non tutto vada bene tra Malia e Stiles. Io ho davvero provato tenerezza per Malia. Ho visto male o tutti l’hanno guardato con aria di incredulità, come se non la credessero? Povera cara. La sua crescita è davvero notevole e mi dispiace vedere che i suoi amici non se ne accorgano. Forse per questo si lascerà influenzare da Theo più avanti?
Fortunatamente Lydia si risveglia..e chi trova con lei? Parrish. Sta diventando piuttosto evidente la sua cotta per lei. E non vedo l’ora di vedere Lydia allenarsi insieme a lui *fa i salti di gioia*
Ma vogliamo parlare di Deaton? Lui sta veramente aiutando o per queste quattro stagioni non ha fatto altro che aiutare Scott e i suoi amici solo per un tornaconto personale? Insomma, tutto questo mistero che aleggia intorno a lui in questa ultima puntata non mi ha convinto. Guarda caso deve proprio partire. Non me la conta giusta. Altro tizio le cui intenzioni erano più o meno evidenti, è Theo. Sin dalle prime puntate sapevamo che Theo non la contasse giusta, e finalmente ne abbiamo la conferma. Lo vediamo insieme ai Doctors torturare Donovan. Credete che sia stata una mossa sbagliata svelare da quale lato stia Theo? Io credo di no. Anzi, per dirla tutta è stata un’ottima mossa. Credo che se non l’avessero svelato adesso, probabilmente si sarebbe visto poco insieme agli altri. Quindi da un lato è stato buono così possiamo assistere ai piano di Theo (spero). Abbiamo scoperto anche che i Doctors creano delle creature soprannaturali (evvai, avevo ragione :D) e che sono delle chimere. Vediamo la “trasformazione”, se così possiamo chiamarla, di Donovan in quello che sembra un Wendigo (secondo me non a caso la pagina del bestiario era aperta su questa creatura) e non so cosa. Che schifo quei denti nelle mani D: Comunque passiamo alla scena finale, quando Donovan attacca Stiles. IL MIO STILES, DAMN. Una parte di me pensa che, insomma, Stiles è un personaggio importante e lo vediamo anche nei flashback di Lydia in situazioni che devono accadere, quindi non può succedergli nulla al momento..ma come possiamo saperlo? Come possiamo sapere quello che c’è in quella testolina perversa di Jeff Devis? :C 
Prima di terminare, spostiamoci al Sinema, dove Jeff ci delizia con tantissimi addominali. Continuo a pensare che la tizia acidella sia insopportabile. Sappiamo tutti che un tempo Liam era uno stronzetto,ma adesso ha messo la testa a posto. Perché dargli del filo da torcere in quel modo? Insomma, come fa sta tizia a trattare così quel cucciolo di un mannaro? E’ così tenero, aww. Ad ogni modo è stato bello vederlo in azione per difende il suo amico da..da quella creatura. Poi ovviamente arrivano Scott e Kira, quest’ultima ridicola più che mai, a sistemare la situazione. Ma ho notato una cosa. In questa quattro puntare Scott non ha avuto molto spazio e le sue scene sono state un po’ ..meh. Sembra che l’attenzione si sia focalizzata più sui suoi amici che su di lui. Un po’ mi dispiace, perché vorrei davvero che questo personaggio si sviluppasse di più e non fosse inutile. Altri fatti random:
Malia che trova il libro nella stanza di Tracy. Mi ha lasciata confusa questa scena..
(ancora) Malia che cancella il nome The Desert Wolf. Che non sia più interessata alla ricerca della madre?
Mamma Mcall e le sue perle di saggezza. Una delle mamme migliori dei telefilm, a mio parere.
Abbiamo scoperto che a Brett non dispiace né la compagnia maschile né quella femminile. E se fosse innamorato di Liam? E se in passato lo trattava in quel modo per questo? *tira fuori la fangirl che è in lei*
E adesso una news! Isaac insieme a Danny dovrebbero apparire in una puntata *me felicissima*

Alla prossima!
Giusy

17 luglio 2015

Recensione e considerazioni finali su "My Mad Fat Diary"

2 commenti:
Buongiorno cari e bentornati su BBSE!
Oggi ho il piacere di inaugurare un altro ramo delle rubriche dedicate alle nostre serie TV preferite. Insieme alle mie colleghe, infatti, abbiamo pensato di recensire anche gli show che ormai sono terminati per darvi il nostro parere complessivo e finale.
Lo show di cui vi parlo oggi è My Mad Fat Diary, una serie inglese uscita nel 2013 e che personalmente ho amato alla follia sin dal primo momento. Ma prima di farmi cogliere dal fangirlamento intensivo, è meglio procedere con ordine.

My Mad Fat Diary nasce come adattamento per il piccolo schermo dei diari di Rae Earl, una scrittrice inglese che da giovane ha tentato il suicidio e per questo motivo ha passato un periodo della sua vita in un ospedale psichiatrico.
La vicenda che vediamo nella serie TV è parzialmente diversa, ma sono ripresi molti eventi e personaggi del diario.
Di questa serie sono state prodotte tre stagioni: una prima da sei episodi, la seconda da sette episodi e la terza formata soltanto da tre episodi, andate in onda dal 2013 a quest'anno.



La prima stagione è ambientata nell'estate del 1996. Rae (Sharon Rooney) ha sedici anni, vive nel Lincolnshire e proprio perché ha tentato il suicidio ha passato quattro mesi in una clinica psichiatrica. La vicenda che ci viene raccontata parte proprio dal momento in cui Rae esce dalla clinica e sulla strada del ritorno a casa incontra Chloe (Jodie Comer), una sua amica d'infanzia che la invita ad un pub, dove le fa conoscere la sua nuova comitiva di amici: Archie (Dan Cohen), Finn (Nico Mirallegro), Chop (Jordan Murphy) e Izzy (Ciara Baxendale).
Ma Chloe non sa che Rae ha tentato il suicidio e tanto meno della clinica psichiatrica e certo Rae non
ha nessuna voglia di parlarne. Cercando di mantenere il segreto sull'ultimo periodo della sua vita, Rae cerca di mantenere il più possibile un profilo basso e di comportarsi nel modo più normale possibile, ma non sempre le riesce facile. Ci sono momenti in cui pensa che provare di nuovo dolore, quel dolore,, sarebbe la soluzione migliore.
Ecco perché, per evitare i brutti pensieri, deve continuare a seguire le sedute con uno psicologo della clinica, Kester Gill (Ian Hart), che come psicologo è un po' sui generis, ma riesce a far vedere le cose a Rae da un altra prospettiva e proprio per questo diventa una figura di riferimento per lei.
Tra cotte passeggere e durature, amicizie vecchie e nuove, un rapporto un po' difficile con la madre, Rae deve imparare a destreggiarsi tra  problemi della sua nuova vita senza ricadere nel vortice dell'autolesionismo.

La prima stagione di questo show per me è da incorniciare: finalmente uno show che parla di problemi mentali in modo diretto, senza fronzoli e che ci fa capire quanto per risolvere questo tipo di problemi non c'è una bacchetta magica, ma ci vogliono una forza e una volontà non indifferenti, e soprattutto persone che ti stanno vicino e ti supportano.
Inoltre è uno show molto diretto anche sotto altri punti di vista, che propone personaggi in cui è semplice identificarsi, per via di esperienza comuni che prima o poi tutti gli adolescenti si ritrovano a vivere.

Con la seconda stagione, dopo i primi due episodi che sono stati esattamente quello che tutti i fan dello show si aspettavano, siamo precipitati nel drama assoluto per buona parte della serie. Non voglio spoilerare nulla a chi questo show non lo ha seguito, ma è bene che siate preparati.
Ero così in ansia per questa seconda stagione che praticamente ho pianto ad ogni episodio, dall'inizio alla fine. Giuro, non credevo di riuscire a versare così tante lacrime per uno show, eppure è successo.
Ma nonostante il drama, posso dire che la seconda stagione è quella in cui abbiamo visto Rae vivere più esperienze, venire di nuovo a contatto con il mondo del college, che per lei in passato
certo non era stato un posto felice, relazionarsi con altre persone oltre che con i suoi amici, diventare più forte sotto molti punti di vista. Inoltre abbiamo scoperto che le ferite che le brutte esperienze passate le hanno lasciato non si sono del tutto rimarginate, ma non per questo ha smesso di lottare, nonostante ci siano stati diversi momenti in cui avrebbe voluto arrendersi.
Inoltre la seconda stagione è stata anche l'occasione per vedere l'evoluzione di altri personaggi dello show, soprattutto Chloe e Archie, di cui abbiamo visto dei lati nuovi e anche un po' inaspettati.
Il finale poi è stato una vera valle di lacrime, di tristezza per alcuni aspetti, ma per lo più sono state lacrime di gioia.

Per quanto riguarda la terza stagione, i fan dello show hanno dovuto aspettare mesi per avere la conferma di una stagione conclusiva dello show. Tom Bidwell, autore delle prime due stagioni, preso da altri impegni che lo hanno portato negli USA per scrivere una versione americana di questo show, non ha voluto lavorare alla terza serie. Ma l'esigenza di una degna conclusione era sempre più forte e così la Tiger Aspects ha passato il testimone a George Kay, incaricato di scrivere questi tre episodi conclusivi.
La serie è ambientata nell'estate del 1998, ad un anno e mezzo dalla conclusione della seconda stagione. Il salto temporale è davvero ampio e Rae per questo periodo ha vissuto tranquillamente, rimanendo legata ai suoi amici. Ma adesso è arrivato il tempo delle scelte: il college è finito, dopo gli
esami Rae dovrà frequentare l'università. Ma ci sono diverse cose che la tengono legata a Stanford (non vi spoilero nulla!) e fare una scelta è davvero difficile.
Questa terza stagione si focalizza soltanto su Rae e ci sono stati diversi aspetti che ho apprezzato, ma per molti altri forse avrei preferito che lo show si fosse fermato alla seconda stagione.
Inoltre non c'è stato spazio per gli altri personaggi dello show, di cui abbiamo visto veramente poco. Ho apprezzato moltissimo Chloe, ma gli altri sono stati messi molto da parte, cosa che non meritavano.

Nel complesso posso dirvi che questo è e rimarrà per molto tempo uno dei miei show preferiti di sempre. Ho  un rapporto di amore/odio con la seconda e la terza stagione, ma ciò non toglie che io abbia amato tantissimo questo show, soprattutto per la sua protagonista.
Quando ho parlato di questa serie per la prima volta sul mio blog, ho fatto un piccolo elenco di motivi per cui vi consiglio di vederla, e così ve lo ripropongo qui:

1. E' un telefilm che si muove sulla stessa falsariga di Skins e tratta di diverse
problematiche adolescenzialiche un po' tutti abbiamo vissuto (gosh, sto invecchiando anch'io), dall'accettarsi al potersi esprimere senza aver paura del giudizio altrui e tanto, tanto altro.
E' sicuramente una serie che racconta molto del mondo degli adolescenti, e lo fa tremendamente bene.

2. Ha una splendida colonna sonora. Ho sempre pensato che la musica inglese degli anni '90 fosse grandiosa, e in questa serie ci sono moltissimi brani che ho sempre amato e che ho riscoperto, dagli Oasis (di cui Rae è una grande fan) ai Placebo, dai Beastie Boys agli Offspring, dagli Stone Roses ai Radiohead e ai Blur, insomma, un vero tributo alla musica del periodo.

3. Non è un telefilm triste, ma è sicuramente molto intenso. Le emozioni che trasmette e la realtà che racconta arrivano dritti come un calcio allo stomaco: niente filtri.

4. Rae Earl. La protagonista della serie è un personaggio in cui tutti ci possiamo facilmente rispecchiare per alcuni aspetti, ma soprattutto è un personaggio ammirevole per molti motivi. Io mi sono rivista moltissimo in lei per molti lati del suo carattere (soprattutto per quanto riguarda la sua presunzione di ascoltare la migliore musica al mondo) e credo sia uno dei migliori personaggi che mai siano apparsi in una serie che ho visto.

5. Finn e Archie. Vi innamorerete di entrambi. Ripetutamente. In ogni scena in cui appaiono. Soprattutto delle lentiggini di Finn. E di Archie quando indossa gli occhiali da Nerd.


6. L'accento. Il bellissimo accento british che hanno tutti i personaggi. Credo che crei seriamente dipendenza.

Quindi, se non lo avete ancora fatto, guardate questo show. Sono sicura che conquisterà anche voi!



Annie

15 luglio 2015

Speciale: San Diego Comic Con 2015 (seconda parte)

5 commenti:
Ben ritrovati amici carissimi, e come promesso eccoci con la seconda parte dello speciale dedicato al San Diego Comic Con 2015. Nel post scorso Giusy e io (sempre Rosa :3) vi abbiamo parlato di spoiler e anticipazione su alcune serie tv seguitissime (se ve lo siete persi, cliccate qui!), mentre in questa seconda parte vi parleremo delle pellicole che più aspettiamo di vedere sul grande schermo e che più ci hanno incuriosito dai trailer e teaser vari! 
Non perdiamo tempo e cominciamo allora :)

ROSA
: Uno dei film che più aspetto è sicuramente Batman v Superman: Dawn of justice in uscita il 25 marzo 2016, per la regia di da Zack Snyder. E le ragioni sono semplicemente due: Henry Cavill e Ben Affleck.
Si, lo so, sono una che si ferma agli addominali, e allora? XD. No, veramente eh! Già il primo film di Superman, L'uomo d'acciaio, con Cavill nei panni del supereroe mi era piaciuto da pazzi, e lo dice una per cui Superman non è nella top five dei supereroi preferiti. E poi lo story line prende una bella direzione, visto che sono molti quelli che vedono Superman, alieno sulla Terra, come un False God, cosa che mi incuriosisce moltissimo. E poi non sto nella pelle di vedere l'interpretazione di Ben in Batman, il mio hero preferito grazie alla trilogia dei film di Nolan. Tanto di capello ad Affleck che si è bello pompato per riempire per benino la tuta di Batman. Nel cast compaiono anche Amy Adams, nei panni di Lois Lane, Jesse Eisenberg (Lex Luhtor), Diane Lane nelle vesti della mamma di Clark, Laurence Fishburne nei panni di Perry White, e Jeremy Irons in quelli del maggiordomo Alfred. Ma i miei occhietti saranno puntati - quando non impegnati con Henry e Ben -,  anche sul copro statuario di Jason Momoa che sarà Arthur Curry alias Aquaman, e che sarà anche il protagonista del film tutto suo previsto per i prossimi anni.


Sempre per il 201, ma ad Agosto, è prevista l'uscita di una altro film sempre ambientato nell'universo dei fumetti della DC Comics: Suicide Squad. Se seguite Arrow il nome vi sarà familiare, e infatti sarà proprio la squadra di cattivi per il bene, messa in piedi da Amanda Waller, la protagonista della pellicola. Tra i personaggi quelli conosciuti sono sicuro Deadshot, Tastuo e Harley Quinn. Spicca tra tutti poi l'interpretazione di Jared Leto nei panni di Joker. Inevitabile il confronto con i Joker pazzo del compianto Heath Ledger. Ecco il trailer rilasciato al ComicCon:


Altra pellicola che ha colpito sia me che Giusy è The Last Witch Hunter - L'ultimo cacciatore di streghe, in uscita qui da il 29 ottobre, con quel popò di Vin Diesel *momento sbav* come protagonista: vestirà i panni di un cacciatore di streghe condannato all'immortalità e a confrontarsi ai giorni nostri con la sua eterna nemesi, la Regina delle Streghe. Nel cast anche Rose Leslie, Elijah Wood e Michael Caine.


Al ComicCon sono stati rilasciati due nuovi poster. ditemi voi che non sembra che Vi sia seduto sul Trono di Spade?? *O*

GIUSY: già, sembra proprio seduto sul trono di spade! Che sia qualche segno? Magari lo vediamo spuntare nella sesta stagione di Got..
Ma passiamo ad una delle miei saghe preferite in assoluto: Hunger Games! Al comic con erano presenti Jennifer Lawrence (Katniss), Liam Hemsworth (Gale), Josh Hutcherson (Peeta), Willow Shields (Prim) e Francis Lawrence (regista). Durante il panel hanno trasmesso un video messaggio dal Distretto 13 e gli attori hanno parlato di cosa vedremo in Mockingjay part 2. Una delle scene più belle sarà la chiacchierata tra Gale e Peeta, una chiacchierata molto intima, perfetta per un bacio. Parole di Liam, non mie, successivamente rimproverato da Josh per aver fatto spoiler (ma quanto sono idioti? xD). Il finale del film, aggiunge Francis Lawrence, lo apprezzeremo quanto quello del libro ed assisteremo anche ad una lenta ripresa del personaggio di Peeta (ma noi che abbiamo letto i libri lo sapevamo già). L'attore Josh Hutchers però si è lasciato scappare un dettaglio importante. Quando hanno chiesto se la Lionsgate avesse intenzione di proseguire con la serie di Hunger Games, lui si è lasciato scappare un "sì", subito zittito dall'occhiataccia della Lawrence. Non so come prenderla. Da un lato non voglio assolutamente che allungano il succo ad una bellissima trilogia, dall'altro sono curiosa perché Francis Lawrence si è rivelato un ottimo regista, quindi chissà cosa si inventerà!

Maze Runner: La fuga uscirà nelle sale questo settembre 2015. Il primo film è stato fantastico, e questo sequel ha tutta la stoffa per essere altrettanto sensazionale. Durante il panel nel quale erano presenti Dylan O'brien (Thomas), Rosa Salazar (Brenda), Giancarlo Esposito (Jorge), Ki Hong Lee (Mihno), Thomas Sangster (Newt) e l'autore Dashner sono stati mostrati i primi venti minuti del film *me curiosa*. Dashner ha detto che hanno assemblato al secondo film parti del terzo libro, ma onestamente non sono preoccupata più di tanto, dato il risultato de Il Labirinto. Anche Teresa (Kaya Scodelario) subirà dei cambiamenti e io non posso che sperare in una storyline più interessante per questo personaggio che nei libri lasciava abbastanza indifferente. Le riprese per il terzo film potrebbero iniziare nel febbraio 2016!

E con questo abbiamo finito. Fateci sapere se ci siamo perse qualcosa :P
Giusy e Rosa

14 luglio 2015

Speciale: San Diego Comic Con 2015

7 commenti:
Buonsalve carissimi followers!!! 
Si è da poco concluso l'evento che tutti i nerd con la N maiuscola aspettano ogni anno con trepidazione: stiamo parlando del San Diego Comic Con 2015. Giusy e io (Rosa) abbiamo perciò deciso di riunire le notizie più succulente sulle nostre serie tv preferite in questo post, mentre nella seconda parte vi parleremo delle pellicole che più aspettiamo di vedere sul grande schermo! 
Curiosi?? Pronti a fangirlare/sbavare come se non ci fosse un domani?? Cominciamo! :D

ROSA: La prima news che mi ha eccitato sooo much è stata quella riguardante la serie tv The Shannara Chronicles tratta dalla serie di libri fantasy di Terry Brooks. Seguivo già da un pò le notizie riguardanti le riprese, e vi dirò, sono curiossissima sia di leggere i romanzi che sono una pietra miliare del mondo fantasy, sia perchè tra gli interpreti ci sarà Manu Bennett (e io ho una sana passione sfrenata per lui *w*). 
I dieci episodi della prima stagione, voluta da MTV (prodotta da Al Gough e Miles Millar, con la partecipazione dell'autore Terry Brooks e Jon Favreau), ci racconteranno gli eventi del secondo libro della serie, Le pietre magiche di Shannara
Il protagonista è Wil Ohmsford (Austin Butle) alle prese con il suo viaggio per salvare il destino delle Quattro Terre. Ad accompagnarlo ci saranno il druido Allanon (Manu Bennett) e il re elfico Eventine Elessedil (John Rhys-Davis ), oltre all'umana Eretria (Ivana Baquero) e ad  Amberle (Poppy Drayton). 
Al Comic Con è stato rilasciato un primo trailer per dare una prima occhiata al risultato finale. E devo dire che promette davvero, davvero bene! Non vedo l'ora di gustarmi tutti gli episodi :D



I panel di The Flash e Arrow erano quelli che aspettavo di più, anche se mi è dispiaciuto di non vedere qualche teaser di anticipazioni della rispettivamente seconda e quarta stagione. Tanti spoiler però, accontentiamoci!
Per quanto riguarda Barry Allen e compagni sappiamo che torneranno sia Grodd il gorilla con i poteri psichici e Captain Cold e sorella. Iris e Barry non finiranno insieme in questa stagione (yeaaahhh!, vuoi perchè Eddie con la sua mancanza si farà stranamente ancora sentire, vuoi perchè ci sarà un nuovo personaggio, tale Parry Spivot, che  sarà il nuovo interesse da batticuore di Barry. Anche Cisco ci riserverà delle sorprese, mentre Iris sarà più presente nel lavoro del team. I cattivi della stagione sono rappresentati da Professor Zoom (Zoom is coming è quello che appare alla fine del video reel - che potete vedere QUI -  che è stato presentato), Jay Garrick e Wally West, e qui viene fuori la mia ignoranza in materia della storai dei fumetti perchè leggendo qui e la sono personaggi importanti, ma io non  voglio indagare di più e mi gusterò le loro apparizioni e i loro perchè durante questa attessissima seconda stagione di The Flash!

Un inizio di panel super mitico per quanto riguarda Arrow, con Stephen Amell che si presente con il nuovo costume da Green Arrow e con un soliloquio da vero kick-ass hero!!! :D


Anche per Arrow c'è un video - potete vederlo QUI - con i momenti salienti di questa terza stagione appena conclusa. Per il video del panel completo invece cliccate QUI.
All'inizio di questa stagione troveremo Oliver innamorato e felice *occhietti a cuoricino* e pian piano riprenderà a vestire i panni del Vigilante, o meglio di Green Arrow. Anche Diggle avrà un costume, yeah! XD
Inoltre i primi episodio di Arrow e The Flash serviranno anche per introdurre personaggi e lo story line della nuova serie spin-off Legends of Tomorrow - QUI il trailer - dove ritroveremo Firestorm (Victor Garber), Capitan Cold (Wentworth Miller), Heat Wave (Dominic Purcell), Atom (Brandon Routh) e le nuove aggiunte Hawkgirl (Ciara Renée), Rip Hunter (Arthur Darvill) e White Canary (l'ex Black Canary Caity Lotz). Sicuramente la seguirò!!!! 
Altra serie tv seguitissima è quella di Outlander, la cui seconda stagione arriverà nel 2016.  E' stato rilasciata una clip ufficiale, che purtroppo non sono riuscita a trovare a parte una versione "tarocca" in cui io non sono riuscita a cogliere moltissimo, ma ho letto che si vede Claire incinta e qualche scena d'amore sensuale. E invece qui gli spoiler sono stati pochissimi, quasi nulli: ci saranno meno kilt, perchè l'azione si sposta in Francia e Diana Gabaldon scriverà un episodio. Però con la loro figaggine e feeling assoluta Catriona e Sam si fanno certamente perdonare.
Cliccando QUI potete vedere il video panel integrale.

Tra le serie che seguo e che vi consiglio di vedere perchè meritano davvero c'è Vikings, giunta ormai alla quarta stagione (io sono ferma alla seconda per adesso, quindi il video - cliccate QUI per vederlo - l'ho visto e non l'ho visto per evitarmi troppi grossi spoiler). 
*fangirling time*: Ommmiodio quanto è figo Clive Staden alias Rollo in questa foto *_____________________________________*


Asciughiamo la bavetta e torniamo serie ;)
Tra le novità mi ha molto incuriosito c'è la serie della Fox, Lucifer, con protagonista proprio lui Lucifero, il Signore degli Inferi, che ormai stanco dell'Inferno si trasferisce a Los Angeles per svagarsi e chissà perchè aiutara la polizia a catturare i criminali.
La serie è la trasposizione televisiva del fumetto Lucifer scritto da Mike Carey, con protagonista il personaggio di Lucifer, comprimario nel fumetto Sandman di Neil Gaiman. Interpretato dal bel fascinoso ma senza prendersi sul serio Tom Ellis, nel cast c'è anche qualche votlo già visto, come Lesley-Ann Brandt, già Naevia in Spartaus, e Lauren German, che interpreta Leslie Shay in Chicago Fire. Dal trailer si prospetta una serie sexy e frizzante. Da vedere!

GIUSY: Teen Wolf è stato rinnovato! Mi sentite urlare? In giro c'erano dei rumors che dicevano la quinta sarebbe stata l'ultima..invece Mtv ha richiesto una sesta stagione! Che dire, io adoro Teen Wolf e sono felicissima! E' stato anche rilasciato un nuovo trailer, potete vederlo qui. Per quanto riguarda la sesta stagione Tyler Posey, il peggior lupo mannaro di Beacon Hills che noi fan della serie non possiamo fare a meno di adorare, ha detto che potrebbe svolgersi fuori dall'ambito scolastico. In effetti questo è il loro senior year..chissà cosa si inventerà Jeff! Sarebbe davvero interessante!
Per quanto riguarda The 100 invece, sappiamo che la terza stagione avrà inizio due mesi dopo gli eventi accaduti nella seconda. Clarke si allontanerà dagli skypeople perché si sente in colpa ed è traumatizzata da quello che ha fatto, mentre Bellamy dovrà prendere le redini del popolo. A quanto pare questi due personaggi saranno separati, quindi mi chiedo se mai avremo i Bellarke ç_ç Jason continua ad essere vago da questo punto di vista, a dire cose del tipo "non si sa mai". Ma che risposte sono? çwç Altra news direttamente dal comic-con è che Lexa tornerà nella terza stagioni e il suo incontro con Clarke sarà..movimentato. Clarke è arrabbiata per il tradimento (e mi sembra pure giusto). Raven dovrà affrontare la morte del ragazzo che amava e i suoi problemi con la gamba. Ma il protagonista assoluto della terza stagione sembra sarà Murphy. Infatti la serie si concentrerà molto sull'aspetto fantascientifico.
La seconda stagione di Z Nation tornerà l'11 settembre 2015. Me felice. Questa serie che tecnicamente sembrava essere una cretinata col botto, si è rivelata fantastica! Io aspetto con ansia la nuova stagione, dato che la prima l'ho terminata tipo..lo scorso anno ._.. A quanto pare Citizen Z\Cittadino Z dovrebbe essere vivo ("Dovrei essere vivo, sono in questo panel!"); per quanto riguarda Cassie, che alla fine della prima stagione sembrava un incrocio tra uno zombie e un lupo mannaro lol, i produttori dicono che scopriremo di più su questa sua trasformazione nella nuova stagione.
I produttori di Games of thrones invece non si sono sbilanciati più di tanto sul destino di Jon Snow. A quanto pare è stata una delle domande più frequenti, e loro si sono limitati a sottolineare più volte che è morto, ma nessuno ha negato la possibilità di un suo ritorno. Nelle risposte sono stati molto vaghi. Sappiamo solo che Arya avrà problemi causati dalla sua cecità; Theon Reek invece pian piano riacquisterà la sua umanità.

Altre notizie che potrebbero interessarvi:

  • Maisie Williams, la piccola Arya Stark, prenderà parte della nona stagione di Doctor Who.
  • Heroes Reborn è il titolo della serie sequel di Heroes, ambientata un paio di anni dopo dalla serie originale, e che debutterà il 24 settembre. Alcuni attori del vecchio cast, come Hayden Panettiere e Milo Ventimiglia,  non faranno parte di questa nuova serie.
  • Scream, serie prodotta da Mtv e trasmessa soltanto da alcune settimane, è già stata rinnovata per una seconda stagione.
  • Veronica Mars potrebbe tornare in tv con una miniserie.
E con questo è tutto. A domani con la seconda parte del post dedicato ai film *_*

Giusy e Rosa

12 luglio 2015

Lost in tv shows #13

5 commenti:
Buongiorno, gente! Oggi, come ogni domenica, ci sarà il recap delle serie tv viste durante la settimana. Questa domenica ci sarò solo io, quindi dovrete sopportare soltanto i miei scleri!
Prima di passare al recap, ci tenevo a dirvi che ultimamente io e le ragazze siamo un po' impegnate, ma cercheremo di essere più attive il primo possibile. Ne approfitto per chiedervi se c'è qualche argomento in particolare che vorreste trattassimo in questo blog. Dopodiché, vi lascio con il recap.

Questa settimana ho visto la nuova puntata di Teen Wolf (ovviamente) e ho iniziato un'altra serie tv..Arrow! In realtà di Arrow so più di quanto dovrei..mio fratello segue (più o meno) questo telefilm e spesso quando mi trovo nella stessa stanza a cazzeggiare, una sbirciatina alla tv la do anch'io. Inutile dirvi quanto mi incuriosisce, ma  ho soltanto bisogno di tempo per guardarla da capo e con calma. Al momento ho visto soltanto la 1x01 che mi è piaciuta molto, e non solo per gli addominali di Oliver Queen-Stephen Amell (anche se ammetto che ho sbavato per circa ..tutta la puntata). La storia è molto intrigante e per certi aspetti mi ricorda Lost (che in realtà guardavo quando avevo tipo dieci, undici anni e ricordo a malapena la trama xD serie tv assolutamente da recuperare!). Comunque non vedo l'ora di continuarla!

La 5x03 di Teen Wolf è stata davvero..intense
Quando è terminata ero stupefatta, non mi ero assolutamente resa conto che quaranta minuti fossero già passati. La puntata inizia con il tizio inquietante, Donovan, che minaccia lo sceriffo Stilinski. 
Credits
Stiles in questa scena mi ha fatto crepare dal ridere anche se, mentre lo prendeva in giro, uno strano presentimento ha iniziato a frullarmi in testa. Quel tizio era inquietante e minacciava di uccidere suo padre. Ho avuto davvero paura e continuo ad avere paura, soprattutto dopo che Tracy attacca l’auto con dentro il tizio. Quando ho visto quella sostanza gelatinosa gocciolare dal tetto, il mio primo pensiero è stato “Jackson!” il secondo “Kanima!”. Una su due ho indovinato. Infatti Tracy è un kanima. La sua storyline, seppur breve, è stato molto interessante. Tracy una specie di incubi che mi hanno tantissimo ricordato quelli di Stiles nella terza stagione e che aggiungono un’atmosfera un po’ horror alla serie. Adesso però mi sa che dobbiamo preoccuparci di una nuova minaccia, Donovan. Il fatto che i dottori gli abbiano fatto chissà che cosa mi fa preoccupare tantissimo. E sono ancora più sicura della mia teoria: questi tizi creano delle creature sovrannaturali in laboratorio (in laboratorio per dire) e voglio prendere i poteri di Scott per creare un potentissimo lupo mannaro (anche se secondo me non gli conviene tanto, dato il soggetto). A proposito di Scott, a mio parere è uno dei pochi personaggi ad essere stato messo da parte in questa puntata, insieme a Theo. Entrambi non hanno avuto chissà che ruolo. Theo compare soltanto una volta per dare una mano, piuttosto sospetto devo dire. Invece le ragazze sono state il punto forte. Partiamo da Lydia,  uno dei miei personaggi preferiti in Teen Wolf. E’ stata lei a trovare il corpo del padre di Tracy, che la ragazza stessa ha ucciso, e lo sguardo di intesa che si scambia con Parrish non è di certo passato inosservato alla shipper che è in me. 
Quando Lydia e Kira scoprono che Tracy (per qualche strano motivo) vuole eliminare tutte le persone che l’hanno aiutata, si recano in centrale(?), dove trovano un kanima pronto a fare a pezzi la signora Martin. Questa scena è stata una delle più belle e delle più tristi. Quando Lydia viene ferita ammetto di essermi commossa, nonostante sia evidente che resterà viva almeno fino alla fine della quinta stagione. La scena comunque è stata straziante..vederla così indifesa non ha fatto altro che sottolineare il fatto che creatura soprannaturale o meno, è pur sempre debole. Credo che questo episodio le farà prendere in considerazione l’idea di imparare a difendersi da sola. 
Ad ogni modo ogni tanto Kira fa una cosa buona e si trasforma nella versione scadente della ragazza in fiamme. Malia invece è stata a dir poco grandiosa. L’evoluzione di questo personaggio è magnifico e il fatto che sia riuscita a fermare Tracy dal suo sogno-incubo, mi rende orgogliosa di lei, anche quando vorrebbe risolvere il problema..eliminando letteralmente il problema.
Altri fatti random:
  • Donovan farà del male allo sceriffo?
  • Peter, dove sei? I MISS YOU, UNCLE. In realtà mi mancano i magnifici tre: zio Peter, Derek e papà Argent :c. 
  • Che dite, entro il duemilacredici riusciremo a scoprire cosa sia Parrish, dato che in questo episodio è comparso giusto tre secondi?
  • La madre di Lydia e lo sceriffo D: Quando lo sceriffo si prepara per un appuntamento, era felicissima. Ho pensato subito a Melissa e stavo già facendo i salti di gioia. Non sapete che delusione quando ho scoperto che la tizia in questione fosse la madre di Lydia. Non tanto perché gli Stydia potrebbero essere impossibili (già lo sono), non tanto per la signora Martin, ma piuttosto per il fatto che lo sceriffo e Melissa sono troppo otp e_e. Che lo schiaffo che in seguito darà mamma Mcall allo sceriffo Stilinski sia proprio per questo?
  • Vederli tutti paralizzati dal kanima mi ha ricordato un episodio della seconda stagione, aaaw.
  • Liam – sempre più tenero –  cerca di aiutare. Che significherà quella collanina secondo voi? Era un ornamento inutile oppure avrà qualche significato? Adesso che ci penso..quella foglia indicava il nemeton ? Dato che in un trailer viene citato. E la storia della fossa dove vengono sepolte persone (vive o morte?)?
  • Brett(?)A volte ritornano. E' sempre una gioia per i miei occhi vedere addominali. 
  • La ragazza che fa i dispetti a Liam mi sta piuttosto antipatica, a primo impatto.
Fatemi sapere il vostro parere :) Buona domenica!
Giusy

5 luglio 2015

Lost in Tv shows #12

11 commenti:
Buona (caldissima!) Domenica cari e bentornati su BBSE!
Anche questa Domenica è tutta dedicata alle serie TV, che tra noi amministratrici del blog sono una piccola grande passione. Vi ricordiamo il rischio spoiler! Molte delle serie di cui vi parleremo in questa rubrica le seguiamo in contemporanea con gli USA o il Regno Unito, quindi se seguite le serie secondo la messa in onda in Italia potreste incappare in qualche scoperta indesiderata.

ROSA: Ciaooo a tutti da una Rosina quasi sciolta ç_ç Beh, la settimana scorsa e questa appena passata sono state piene di finali di stagioni per me! Prima fra tutti vi voglio parlare di quelle di Arrow e The Flash.
Questa terza stagione di Arrow è stata meravigliosa, ma il finale mi ha lasciato con un pò a bocca asciutta, forse era tutto troppo prevedibile: Ras ovviamente viene sconfitto, Starling City viene salvata, Ollie ritorna dai suoi e si prende una vacanza con la sua Felicity, mentre lascia a Merlyn l'onere di diventare il nuovo Ras (niente di buono ne potrà venire da questo, credetemi).
Poco meglio con The Flash, dove buona parte della puntata passa con Barry e compagni che si chiedono se sia giusto andare nel passato e salvare la mamma di Barry. Amici, avete mai visto la trilogia dei film Ritorno al futuro? Bene, cambiare il passato non porta mai niente di buono, solo problemi in più. E infatti, al momento fatidico Flash vede se stesso che gli dice che è meglio non fare quello che stava per fare. Così ci ritroviamo in una scena straziante in cui Barry riesce a dare l'ultimo saluto alla mamma morente. Ritornato nel presente, l'unico modo per fermare Wells viene da Eddie che si spara facendo si che Wells/Eobard non nasca mai. E quando sembra che tutto si sia risolto, esce fuori un mega buco nero che rischia di inghiottire la città... e poi ci sono i titoli di coda >-<

Finale (inatteso in verità, pensavo fossero più di tredici puntate), di The 100, con Finn che si merita il premio per il protagonista più sfortunato e inutile della serie. C'è da ferire /prendere in ostaggio qualcuno? C'è Finn! xD Clarke ancora devo capire se mi piace o meno. Pollici in su per Octavia (che alla fine ritrova Lincoln, yeah!), e Bellamy. La stagione uno termina con gli abitanti dell'Arca (o almeno quelli che sono sopravvissuti a epurazioni/atterraggi sbagliati/mancanza di ossigeno) che scendono finalmente sulla Terra, mentre la lotta tra Terrestri e i Cento arriva allo scontro finale, vinta dai cento solo grazie a una bella esplosione dove non si sa però che fine abbiano fatto Finn e Bellamy. A sorpresa poi arrivano anche gli uomini di montagna, che prendono i superstiti e da Hunger Games si passa a Divergent con Clarke che si risveglia in una stanza bianca in piena quarantena su quello che dovrebbe essere Mount Weather.

Il miglior finale di stagione va a Outlander: ebbene si, sono riuscita a recuperare le ultime due puntate, che lo ammetto non avevo il coraggio di guardare. Ho tentennato per un pò perchè sapevo che sarebbero state troppo di tutto, ma martedì sera mi sono decisa e in compagnia di mia sorella l'abbiamo vista. E infatti, alla fine di tutto avevo lo stomaco in subbuglio, la testa piena di pensieri e il cuore pieno di angoscia, stemperata solo dall'ultimissima scena finale di Claire e Jamie sulla nave diretti in  Francia, che restituisce un pò di leggerezza e speranza.
Jamie, oh Jamie. Grandissima interpretazione di Sam Heughan, e anche di Tobias Mendez, alias Jack "bastardo sudicio sadico devi-morire-ammazzato-da-un-orda-di-mucche" Randall. Tanto di cappello ai due attori che hanno dato vita a delle scene spaccabudella, intense e così vere che mi sentivo male. Quello che abbiamo visto non è solo uno stupro, ma una vera e propria tortura fisica e psicologica. Le scene sono diversa da come raccontate nel libro, ma cavoli quanto a intensità non ci sono paragoni da fare: se a leggere il  tutto mi sono sentita trascinata dalla tragedia, a vederla è stato lo stesso cento volte amplificato.
Continuano anche le mia visioni di Chicago Fire, la seconda stagione (yeaaaah! Dawson e Casey si sono baciati, Dawson e Casey si sono baciatiiii *w*), e la prima di Dominion, sempre più intrigante e appassionante: forse non tutti i buoni sono buoni e i cattivi cattivi, adoro quando i confini non sono così netti come sembrano. Mentre ho cominciato da poco la terza di Teen Wolf e la nona di Supernatural, ma sono agli inizi ed è troppo presto per dare giudizi complessivi :)



GIUSY:
Finalmente, finalmente Teen Wolf è tornato. E lo fa assolutamente con stile. Rivedere (e risentire) la sigla è stata una grande emozione, anche se sono rimasta malissimo quando non ho visto Derek :c mentre vedere il bacio di Kira e Scott è stato vomitevole. Scusate, ma credo che la loro relazione sia sempre stata il punto debole di Teen Wolf. Agli inizi Kira mi piaceva, ma andando avanti con le puntate è diventata noiosa, così come il suo legame con Scott. Anche in queste puntate i loro “amoreggiamenti” sono stati noiosi da morire, fortunatamente l’unico punto debole delle puntate. Del resto mi sono piaciute tantissimo e ho così tante cose da dire che non so da dove iniziare. Ma iniziamo dall’inizio, come sempre xD Parlerò della 5x01 e 5x02 e, dato che le ho viste una dopo l’altra, ne parlerò come se fossero una soltanto.
La puntata si apre con una Lydia scioccata alla Echo House, scena che all’inizio mi ha lasciata turbata. Com’è finita lì dentro? Perché mostra abilità da ninja che nemmeno Scott, il “true alpha”, ha mai avuto? Insomma, mi è sembrato tutto così strano e poco sensato, però fortunatamente viene spiegato tutto alla fine della puntata (più o meno xD): è successo qualcosa ai suoi amici. Non molto rassicurante, cavolo. Adesso ho l’ansia. Che diavolo è successo? La scena che mi ha fatto prendere un colpo e che non vuole uscire dalla mia testa è quella di Stiles per terra, forse morto. Uno scherzetto del genere ce lo aveva fatto Jeff nella stagione precedente, con Derek, ma poi si è rivelata una bufala. Che sia una bufala anche questa? O questa volta non ci prende in giro? SE LO UCCIDE, IO AMMAZZO LUI.
Le puntate si alternano tra prima e dopo, tra le scene di Lydia nella Echo House e i ragazzi che stanno iniziano il loro senior year a scuola. Vediamo uno Stiles per nulla tranquillo, che ha paura di perdere i propri amici (dolcino lui) e che non si fida per niente del nuovo arrivato, Theo, un personaggio che mi intriga tantissimo (ed è fighissimo) ed è palese che nasconda qualcosa. Lo vediamo subito alla fine della seconda puntata, quando dà una martellata al “padre”. Pensavo che Stiles fosse un pochino paranoico inizialmente, ma una parte di me sapeva che aveva ragione. Btw, non vedo l’ora di conoscere questo nuovo personaggio. Qualcosa mi dice che si metterà tra Scott e Kira e che abbia qualcosa a che fare con Malia. Che sia qualche suo parente? Non so perché, ma ho questa impressione! D’altronde non sappiamo che tipa è la Lupa del Deserto. Io ho sempre avuto l’impressione che tra Peter e Kate Argent ci sia stato qualcosa e una parte di me dice che Malia è la figlia di Kate, ma la mia parte razionale mi suggerisce che non tutto quadra con la mia teoria assurda.
Per quanto riguarda gli Stalia, non so voi, ma a me piacciono molto, come continua a piacermi Malia. Non so, sarà quella sua aria da ingenua e la sua sfacciataggine a rendermela simpatica. Per quanto Stiles e Lydia non mi dispiacerebbero insieme, continuo a credere che la loro relazione sarebbe forzata. Lydia potrà pure avere diecimila relazioni nel corso della serie, ma secondo me il suo unico e vero amore è stato Jackson e sempre lo sarà. Lo abbiamo visto in una puntata della terza stagione ed io l’ho visto anche nella nuova. Quando lei insieme agli altri lascia la firma in biblioteca (OMG, D.H. ..A. A. I MIEI FEELINGS), in quel nanosecondo di esitazione a mio parere stava pensando a Jackson. Magari mi sarò fatta un film mentale, ma io vi ho visto questo.  Ad ogni modo è stato bello vedere sorridere questa bellezza. Le scene con Parrish sono state bellissime e al momento mi piacerebbe che tra i due succedesse qualcosa. Parrish sembra essersi preso una bella cotta, infatti quando incontra quel tizio che cerca Scott, e viene ferito, ha una visione di Lydia che lo viene a salvare e lo (quasi) bacia *_* lol. Da quanto ho visto nel trailer della prossima puntate, Parrish aiuterà Lydia a difendersi (la scena di quella sorta di abbraccio signori, la scena!!!!), forse per questo nel futuro sarà così cazzuta? Non vedo l’ora di vedere i loro allenamenti, ma soprattutto non vedo l’ora di scoprire #whatisParrish?
Ma parliamo dei Doctors, i cattivi di questa stagione, a quanto pare. Questi tizi cercando Scott e la mia domanda è: perché tutti cercano Scott Mcall? Lo sanno tutti che come alpha fa schifo e ancora una volta ne abbiamo avuto la certezza quando si è battuto con quel tizio con artigli di aquila (°-°). Fossi in loro lascerei perdere. Tornando seri, che vogliono ‘sti qui? Chi sono? E cosa fanno alla gente? Che vogliano creare dei lupi mannari geneticamente modificati? Che vogliano assorbire i poteri di Scott per creare un True Alpha che sia davvero true? Lo scopriremo nelle prossime puntate a quanto pare.
Interessante il personaggio di Tracy. Questa ragazza è assolutamente inquietante. Io spero davvero che sia presente anche in qualche altra puntate e che non venga tolta subito di scena. Le sue scene mi hanno ricordato tantissimo Stiles nella 3B, quando non riusciva a distinguere il sogno dalla realtà. Veramente anche l’atmosfera cupa mi ricorda quella della 3B, una delle più belle. Credo proprio che questa stagione sarà sensazionale. Per terminare, una piccola parentesi su Liam, un personaggio che diventa sempre più adorabile e simpatico. Lui e Stiles sono una bella coppia e le loro scene sono state simpaticissime. Per non parlare di Mason che con quasi un sorriso dice “You’re a werewolf”. Che sappia qualcosa?
Non vedo l’ora di vedere la prossima puntata *-*


Rosa e Giusy