15 settembre 2016

Graphic Tricks #10: Social Icons (effetto hoover e risorse)

1 commento:
Ciaoooo amici!!!
Oggi mi cimento in qualcosa che non ho mai fatto , ovvero parlarvi di grafica e html. Non l'ho mai fatto apertamente perchè non ne è mai capitato l'occasione sul mio Briciole, anche se spesso e volentieri mi sono sbizzaritta a usarne di diversi: inoltre ho ricevuto email da parte di altri blogger che chiedevano consigli e aiuti. Per quanto possibile, ho cercato di aiutare tutti, perchè sì, io sono una frana in queste cose, però in due anni e mezzo di blogging qualche codice utile l'ho imparato, e allora volevo condividerlo con voi :3 Lo specifico, non sono un'esperta, molte cose non so neanche che significano (non è incoraggiante, I know >-<"), ma ci sono e per come le uso io funzionano, quindi, se tutto va bene, dovrebbero funzionare anche per voi ^^
Detto ciò, andiamo!

Questo codice HTML in particolare che vi spiegherò oggi serve per avere delle Social Icons interattive, se possiamo dire così, ovvero che cambino colore al passaggio del mouse. 
Il codice originale l'ho trovato su Carrie Loves, un blog statunitense dove potete trovare trovare anche dei bellissimi set di social icons con le icone più utilizzate, disponibili in tutte le tonalità che desiderate e in formati diversi di grandezze (32px, 48px e 72px). Le potete scaricare QUI. Mi raccomando lasciate un ringraziamento o like al blog o sui suoi social, perchè l'autrice mette a disposizione delle risorse bellissime gratuitamente (e se non ci fosse io non avrei saputo come fare XD)!!!

Partiamo allora dai fondamentali. Solitamente le nostre icone sociali (ma questo vale per qualsiasi immagine che riporti a un link, come i bannerini dei nostri blog o dei giveaway) riportano alla pagina Facebook del blog, di Twitter eccetera eccetera e hanno questo codice:

<a href="LINK PAGINA" title="nome della pagina"><img alt"nome della pagina" src="URL ICONA O IMMAGINE" / /></a>

Esempio:
BBSE su Facebook

<a href="https://www.facebook.com/bookbloggersideeffects/" title="BBSE su Facebook"><img alt="BBSE su Facebook" src="http://imgur.com/GW8kk2R.png" / /></a> 

Per avere l'effetto interattivo al passaggio del mouse, come questo qui...

BBSE su Facebook

...dobbiamo per prima cosa avere a disposizione due set differenti di social icons. Ad esempio, nel mio caso ho scaricato  Radian Orchid e Warm Mint proprio da Carrie Loves.
Scegliamo quale dei due sarà l'immagine fissa e quale quella che si vedrà al passaggio del mouse - nel mio caso Radiant Orchid è l'icona fissa, Warm Mint quella che apparirà con il mouse poggiato sopra - e usando un qualsiasi sito di hosting come Imgur, Tinypic o simili, ricavate l'url dell'immagine. Ecco le mie:

Radian Orchid (Icona 1): http://imgur.com/GW8kk2R

Warm Mint (Icona 2): http://imgur.com/R3cYaTC


Attenzione! Su Imgur avrete solo il link all'immagine, ma per farla funzionare nel codice in questione, bisogna aggiungere .png alla fine dell'URL. Quindi diventeranno:

Radian Orchid (Icona 1): http://imgur.com/GW8kk2R.png
Warm Mint (Icona 2): http://imgur.com/R3cYaTC.png


Il codice HTML di base che ci serve per avere l'effetto interattivo è questo:

<a href="LINK PAGINA" title=""><img alt"nome pagina" onmouseout="this.src='URL ICONA1'" onmouseover="this.src='URL ICONA2'" src="URL ICONA1" / /></a> 


Quindi, andiamo a inserire i nostri URL:

<a href="https://www.facebook.com/bookbloggersideeffects/" title="BBSE su Facebook"><img alt="BBSE su Facebook" onmouseout="this.src='http://imgur.com/GW8kk2R.png'" onmouseover="this.src='http://imgur.com/R3cYaTC.png'" src="https://imgur.com/GW8kk2R.png" / /></a>


Abbastanza semplice, no?

Consiglio! Per centrare la nostra icona aggiungete all'inizio del codice <div align="center"
HTML</div> utilissimo anche per centrare un'immagine o del testo nei nostri post o nella sidebar.

<div align="center"><a href="https://www.facebook.com/bookbloggersideeffects/" title="BBSE su Facebook"> <img alt="BBSE su Facebook" onmouseout="this.src='http://imgur.com/GW8kk2R.png'" onmouseover="this.src='http://imgur.com/R3cYaTC.png'" src="https://imgur.com/GW8kk2R.png" / /></a></div>

Inserite il codice HTML nella vostra sidebar con il gadget Html - se siete alle prime armi potete seguire questo nostro tutorial.

Spero di essere stata chiara, insomma dovete solo fare opera di copia e incolla ;) Fatemi sapere se vi sono stata utile e se userete questo codice per rendere le vostre social icon più carine e accattivanti!!! Alla prossima (forse), 
Rosa

12 settembre 2016

Big Screen #8: Io prima di te

14 commenti:
Buon pomeriggio amici! Ritorna la rubrica in cui parlare e sparlare delle ultime uscita al cinema, e per la precisione oggi vi volevo parlare dell'attessissimo strappalacrime Io prima di te. Sono riuscita ad andare al cinema dopo mesi di pellicole da sì, mi piace ma non tanto da spenderci i soldi e no, non lo voglio vedere neanche morta >-<"
Ah, e avete saputo della splendida promozione cinematografica? Per i prossimi sei mesi, ogni secondo mercoledì del mese i biglietti costano solo due euro! *.* Ho deciso quindi di approfittarne per recuperare un po' la voglia di cinema, che ultimamente si era persa. 
Ma bando alle ciance, andiamo a tuffarci nelle atmosfere dolci e melanconiche di questa pellicola.

Io prima di te (2016), regia di Thea Sharrock, con Emilia Clarke, Sam Claflin, Jenna Coleman e Charles Dance.

Tratto dall'omonimo best seller di Jojo Moyes, Io prima di te si è rivelata prima di tutto una trasposizione molto fedele al libro (considerato anche la sceneggiatura è stata curata dalla stessa Moyes), e posso affermarlo sebbene io lo abbia letto fino a metà: infatti in questo caso mi è successo di apprezzare moltissimo la storia raccontata, ma purtroppo lo stile narrativo dell'autrice non mi è piaciuto per nulla, tant'è che arrivata al capitolo 15 l'ho abbandonato a se stesso. Per fortuna ne hanno fatto un film, e che film ragazzi!
110 minuti di emozioni, felici e gioiose all'inizio e disperati e malinconici verso l'inevitabile fine. 110 minuti tra i sorrisi contagiosi e faccine buffe della Clarke, le sopracciglia espressive e quelle fossette tutte da baciare di Caflin, di una colonna sonora da brividi e di una storia che commuove, scuote nel profondo e fa riflettere tutti noi su quanto significhi vivere la propria vita, nei limiti e delle infinite possibilità che questa ci presenta. Per inciso, io rispetto profondamente la scelta, certamente non facile ma molto coraggiosa, di William Traynor, e sono fermamente convinta e d'accordo con il messaggio finale di fondo: l'amore, per quanto forte e puro, da solo purtroppo non basta per ribaltare la realtà delle cose, e non si può salvare chi non vuole essere salvato.

Detto questo, il film è una meravigliosa goduria: la prima parte è godibilissima, ho riso molte volte, merito della protagonista, Louisa Clark, interpretata alla grande da un Emilia Clarke inedita. Abituata a vederla seriosa e composta nella serie tv Game of Thrones, vedere l'attrice sorridere a tutto spiano, con i suoi vestiti strani, le guance rosse e quell'aria da folletto della felicità è stata una scoperta inaspettata e apprezzata. Una Lou più perfetta di lei non potevamo trovarla. Anche Sam Claflin ci mette del suo, una recitazione affidata totalmente alle espressioni del viso e all'inflessione della voce. Adorabile! Le scene sono talmente vivide e scorrevoli che si arriva a metà film e quando si arriva all'amore be', brividi a gogò. Quella prima scena, in cui Lou apre il suo cuore a Will, e lui che nonostante tutto è intenzionato a seguire la sua decisione finale mi ha fatto venire i lucciconi, e per inciso io sono una che non piange mai!!! E quella scena finale, il bianco che sfuma e poi la foglia che cade... li ho avuto i brividi. Merito quindi a Io prima di te di avermi fatto commuovere, il secondo film della storia dopo il finale struggente di Un amore all'improvviso (e un pochino anche Colpa delle stelle).

Tra gli altri interpreti da segnalare Charles Dance, nel ruolo di Steven Traynor, il papà di Will, altri che non è Tywin Lannister, e per un momento ho avuto un WTF stampato in faccia, perchè vedere una Targaryen abbracciare un Lannister sorridente è stato uno shock da ma-che-cappero-fai-chiama-i-tuoi-draghi-adesso-o-mai-più; e poi ancora Matthew Lewis alias Neville Paciok cresciuto davvero bene, nel ruolo di Patrick, il fidanzato storico e distante di Louisa.
La colonna sonora poi è semplicemente meravigliosa: ritroviamo la melanconica ballad degli X Ambassadors, Unsteady, Ed Sheeran che fa addirittura doppietta con Photograph e Thinking Out Loud, e gli Imagine Dragons con Not Today.

Insomma, una pellicola da non perdersi, una storia romantica e crudele, una carezza e una botta in faccia, proprio com'è la vita di tutti noi.


E voi, l'avete visto? Che ne pensate? Fatemi sapere la vostra opinione!
Un bacio,
Rosa

8 luglio 2016

Lost in TV shows #23 Giugno

3 commenti:
Ciaooone a tutti e bentornati su BBSE! Come d'abitudine, è il momento di riassumere le serie tv viste durante il mese appena finito da noi pazze fangirls. Vi ricordiamo di prestare attenzione perché potrebbero esserci dei piccoli grandi spoiler - non dite che non vi avevamo avvertito - e detto questo... let's go! 

LOST IN TV SHOWS


ROSA: Fatemi cominciare con uno sfogo: ma possibile che l'unico giorno in cui Mediaset, Rai e tutti gli altri canali del digitale terrestre hanno deciso di mandare in onda le nuove serie che vorrei vedere/le vecchie serie che devo continuare a vedere, tutte in una sola serata, ovvero il GIOVEDì???
Vi spiego, io non ho Sky, non ho Premium, odio guardare le puntate in streaming (lo faccio solo per le dovute eccezioni) e di scaricarle neanche a parlarne, perciò quello che mi rimane è la vecchia e cara tv. Il giovedì sera è diventato la serata dello zapping: 21.00: The Originals II su La5, Jane The Virgin su Rai2, Sherlock II su Paramoutn Channel. Alle 23.00 Supernatural 10 su Rai4, Sleepy Hollow I su Tv8, Spartacus. Sabbia e Sangue su Paramount Channel. Se vi dicessi che vorrei vederle tutte, ma proprio tutte? Ecco, come minimo dovrei tornare indietro nel tempo stile The Flash o mi servirebbe il GiraTempo di Hermione Y_Y E il resto della settimana? Nulla, nada, niente di niente. Una serie tv neanche a parlarne! Roba da far impazzire. Meno male che da qualche parte riesco a prendere le repliche, e che da questa settimana dovrebbe arrivare la seconda stagione di Penny Dreadful e la terza di Chicago Fire *.*
Comunque. Dopo questo sfogo, vi dico quale serie sto vedendo.
The Originals II: adoro, adoro, adoro, la famiglia Mikaelson, la preferisco di gran lunga ai fratelli Salvatore. Shippo Elijah e Hayley come se non ci fosse un domani, e mi dispiacerebbe davvero tanto se non avessero neanche una possibilità di stare insieme veramente. Vedere Klaus in versione papà mi riempi il cuore di awww, quant'è dolce :3 Salvo poi fare una strage dieci secondi dopo. Ma ce piace così XD Caleb alias Kol alias ma-tu-non-facevi-teen-Wolf è super intrigante, e ha portato una bella scossa all'intera storia. E adesso dobbiamo capire 'sta Freya da che parte sta. Buoni? Cattivi? Non-mi-interessa-voglio-solo-vendetta? Lo scopriremo solo più in là.

Jane The Virgin: ne avevo sentito parlare sempre da Giusy nei vecchi recap, e quando ho visto che la davano su Rai2 in concomitanza con The Originals ci sono rimasta malissimo! T^T Mercoledì però sono riuscita a vedere le puntate 4, 5 e 6 e devo dire che è una serie davvero carina! Divertente, con un pizzico di drama e due bei figlioli, ovvero Rafael e Michael (ma capitassero a me tutte queste fortune, no eh? :D)... solo Jane mi è stata un po' antipatica, sembra troppo votata al "faccio la martire" e troppo pronta ad allontanare chi la tradisce/mente senza neanche concedere il beneficio del dubbio. Spero di riuscire e seguirla fino alla fine e vedere cosa succederà al bambino e al triangolo amoroso.

Sherlock: ho beccato la maratona della prima stagione, di sole tre puntate, sabato scorso e mamma mia quanto mi è piaciuta! L'ammetto, l'ho sempre snobbata, e invece è una serie geniale, adoro Sherlock con il suo essere sociapatico genio sopra le righe, e Watson con le sua faccine buffe mi ha subito conquistato! Insomma, una nuova serie di cui sono diventata immediatamente dipendente! :D

Blindspot: questa serie tv mi ucciderà, lo so, lo so. Kurt lo vorrei prendere e aaarrgh *^* Perchè, perchè gli uomini devono comportarsi da cretini? Qualcuno mi dice il perchè? BTW, Jane mi piace sempre di più, e voglio arrivare a capire perchè tutto l'ambaradan dei tatuaggi. Da seguire assolutamente!
Sto continuando anche a seguire le repliche di Will&Grace e con tutti gli spoiler che mi sono fatta di questa sesta stagione di Game of Thrones, non ho più bisogno di guardarla, giuro U.U Ma tant'è... la dura vita di un'amante della serie tv è anche questo.

GIUSY: Se tv show time non mi inganna, questo mese ho visto la prima stagione di The Magicians e Shameless, qualche episodio della serie Piccoli Brividi (conta? ahahahah) e di The Originals e, naturalmente, Game of thrones.
La mia collega mi ha praticamente obbligato a guardare The Magicians e naturalmente non me ne sono pentita. All'inizio mi sembrava un mix di un paio di saghe (alias Harry Potter, Le cronache di Narnia per citarne alcune), ma andando avanti con gli episodi la serie si rivela molto più intrigante di quanto non sembri. Il colpo di grazia è dato dal pizzico di trash e di dark. E poi ELIOT *_* Non vedo l'ora di parlarvi di questa serie in maniera più approfondita. Shameless invece l'ho iniziata grazie a Clarke di Honey, there are never enough books. Ho visto solo la prima stagione, ma già l'adoro. E' stata una vera sorpresa perché in realtà mi aspettavo tutt'altro. Mi aspettavo una serie demenziale (e forse un po' lo è XD) però non pensavo fosse anche drammatica. Infatti più di una volta mi sono ritrovata con gli occhi lucidi. Non vedo l'ora di continuare!
Di The Originals credo di aver visto tre episodi (1x03, 1x04, 1x05), ma ancora non mi sono fatta un'opinione precisa. Adoro i personaggi (Klaus ♥), le ship che si stanno formando sono adorabili (Marcel+Rebekah, Hayley+Elijah, Klaus+io) e la storia sembra molto intrigante.
Infine un paio di episodi di Piccoli Brividi visti insieme alla mia famiglia. La serie tv è naturalmente per ragazzini e anche se a volte è al limite del ridicolo, i nostalgici dei libri di R. L. Stine *alza la manina* l'apprezzeranno. E che dire di Game of thrones? ADORO ADORO ADORO. Questa sesta stagione è stata davvero fenomenale e abbiamo avuto tanti momenti di gioia che quasi quasi ci sono rimasta male. Non vedo l'ora di parlarvene meglio in un post.

Alla prossima!
Rosa&Giusy

13 giugno 2016

Music Waves #9

5 commenti:
Buongiorno gente! Bentornati ad un nuovo appuntamento di Music Waves, la rubrica musicale di BBSE. L'ultimo appuntamento risale al mese di settembre (D:) e ci scusiamo, ma da oggi speriamo di portarla avanti con più costanza. Infatti abbiamo deciso di fare un paio di modifiche. Ad esempio io oggi vi parlerò delle tre canzoni che più sto ascoltando in questo periodo (non sono in ordine di preferenza :P).

GOODBYE MY LOVER, James Blunt
GOODBYE MY LOVER
GOODBYE MY FRIEND
YOU HAVE BEEN THE ONE
YOU HAVE BEEN THE ONE FOR ME


MIRRORS, Justin Timberlake
Cause I don't wanna lose you now 

I'm lookin' right at the other half of me 
The biggest scene is set in my heart 
There's a space, but now you're home 
Show me how to fight for now 
And I'll tell you, baby, it was easy 
Comin' back into you once I figured it out 
You were right here all along 
It's like you're my mirror 
My mirror staring back at me 
I couldn't get any bigger 
With anyone else beside me 
And now it's clear as this promise 
That we're making 
Two reflections into one 
Cause it's like you're my mirror 
My mirror staring back at me, staring back at me 



SOMEBODY THAT I USED TO KNOW, Gotye ft. Kimbra

But you didn't have to cut me off
Make out like it never happened and that we were nothing
And I don't even need your love
But you treat me like a stranger and that feels so rough
No you didn't have to stoop so low
Have your friends collect your records and then change your number
I guess that I don't need that though
Now you're just somebody that I used to know


Spesso mi capita di ascoltare musica su youtube in modalità casuale e di imbattermi in vecchie canzoni. E io poi mi fisso. In particolare con Somebody that I used to know. Diciamo che sono in fissa da un paio di mesi ormai xD l'adoro. Mi spiace essermi dilungata con Mirrors di Justin Timberlake, ma tutta la canzone il ritornello è il pezzo forte. E poi c'è Goodbye my lover che non ricordo se la conoscevo da prima o meno (probabilmente da prima, ma non ricordo), ma appena l'ho ascoltata me ne sono innamorata. 

Cosa ne pensate di queste canzoni? Quali ascoltate senza sosta in questo periodo? 
Buona giornata,
Giusy 

1 giugno 2016

Lost in tv shows #22 Maggio

5 commenti:
Buon pomeriggio e bentornati su BBSE! E' tempo di riassumere le serie tv viste durante il mese appena passato. Mettetevi comodi perché noi ragazze abbiamo molto da scrivere dire. Come sempre vi ricordiamo di fare attenzione perché potrebbero esserci dei piccoli spoiler. 

LOST IN TV SHOWS


GIUSY: ecco cosa ho visto questo mese. 
The Vampire Diaries (settima stagione)
Questo mese sono molte le serie tv che si sono concluse *piange* e una tra queste è Tvd. Spero tanto di scrivere un commento generale sulla stagione in questi giorni, perciò non anticipo nulla. Vi dico soltanto che mi è piaciuta molto, anche se il season finale mi ha un tantino deluso per certi versi. 
The 100 (terza stagione)
Anche questa conclusa. La terza stagione mi è piaciuta molto, ma anche in questo caso il finale di stagione non mi ha pienamente convinta. Non so ancora bene il motivo, so soltanto che quando è finita la puntata ho pensato "Tutto qua?". Un vero peccato secondo me perché Jason poteva fare assolutamente di meglio. 
Faking it (terza stagione)
Recuperata di recente in tre giorni e forse è proprio per questo che l'ho apprezzata di più. Secondo me FI non è una serie da vedere con la programmazione americana, altrimenti ci si perde perché venti minuti sono davvero pochi. Ad ogni modo mi aspettavo di peggio e invece mi ha sorpresa! Ok, le prime puntate sono state un po' "meh" ma le ultime le ho apprezzate proprio tanto *_* innanzitutto ho notato che i personaggi sono maturati molto e proprio per questo ho rivalutato Karma, la mia odiata Karma! Tra l'altro le coppie che si sono formate alal fine mi piacciono molto e ..TADAAAN, la serie è stata cancellata. Netflix pensaci tu *si mette a pregare*. 
Game of thrones (ultima puntata vista 6x06)
rido da settimane. 

Mi viene da piangere al solo pensiero che mancano soltanto quattro episodi alla fine della stagione e dopo dovremo aspettare nuovamente un anno. Non ce la faccio. E poi sto continuamente con l'ansia che uno dei miei personaggi preferiti muoia da un momento all'altro ;_;. Sono ancora un fiume in piena per "Hold the door" e non credo di riuscire a reggere altre morti. Passando alla sesta stagione, mi sta piacendo molto. Personalmente sto adorando la storyline di Bran e finalmente abbiamo scoperto che fine abbia fatto uno dei personaggi "scomparsi"..ora manca solo Gendry all'appello. Seriamente, che fine ha fatto? Lo rivedremo prima o poi? 

Jane the Virgin (ultima puntata vista: 2x15)
Ho fatto una maratona della seconda stagione di Jane the virgin e conto di finirla a breve. Sono positivamente sorpresa perché dopo la prima stagione avevo paura che la seconda non fosse così entusiasmante e, invece..bellissima! Adoro Jane, adoro Michael, Rafael, Rogelio, "Matelio"..insomma, è imperdibile! Non vedo l'ora di parlarvene! 

ANNIE: Mese impegnativo ma non troppo per la mia vita da serie tv addicted.
Ho finito di vedere la decima stagione di Bones, facendo una mega maratone delle stagioni dalla 6 alla 10. Bones si presta più che bene alle maratone, perché riesco a mantenere l'attenzione sugli episodi anche mentre faccio altro, tipo le faccende domestiche. 
Finalmente, al termine della sesta stagione, il rapporto tra Bones e Booth è passato al famoso "livello successivo", ma il salto è stato fin troppo frettoloso e secondo me mal gestito. In compenso ,a settima stagione, pur avendo avuto solo metà degli episodi rispetto al solito, è stata un'ottima stagione di assestamento e si è conclusa con la nascita di Christine, la prima figlia di Booth e Temperance.
Il rapporto tra i due protagonisti vive di momenti molto positivi, ma anche di tensioni, molto spesso causate dal serial killer che per lungo tempo tormenta le loro vite, Christopher Pelant.
Inutile dire che adoro il rapporto che c'è tra Booth e Bones, che si compensano molto bene e che prima di essere partner, compagni, coniugi e genitori, sono soprattutto amici. La loro relazione si regge saldamente su questo elemento ed è proprio questo l'elemento che la rende unica.

Ho finito di vedere anche la quarta stagione di Doctor Who. Amo molto questa serie, ma per quanto mi riguarda, si presta poco alle maratone. Devo vederla e seguirla con attenzione, altrimenti non riesco a godermela. 
Che David Tennant sia uno dei miei attori preferiti non è più un mistero. So che ho ancora davanti diverse stagioni con altri due interpreti del Dottore da vedere, ma Ten so che resterà sempre il mio dottore del cuore. Poi, nonostante io amassi moltissimo Rose Tyler (Billie Piper) come compagna del Dottore, Donna Noble (Catherine Tate), che è un vero e proprio ciclone, è diventata la mia preferita. 

Mi ero ripromessa di leggere prima il libro, ma non ce l'ho fatta a resistere: ho dovuto vedere 22.11.63, la serie tv tratta dal romanzo omonimo di Stephen King, con protagonista James Franco. Ebbene, sono rimasta incantata da questo show. Si tratta di una delle serie meglio realizzate che ho visto nell'ultimo periodo, e ve lo dico con molta sincerità.
La storia è meravigliosamente originale. Il fatto che tratti dei viaggi nel tempo, uno dei miei temi preferiti in assoluto, sicuramente mi ha spinto a vederla e già dal primo episodio sono rimasta positivamente impressionata. Andando avanti con gli episodi, è stato tutto un crescendo, l'incastrarsi di tutte le tessere del puzzle della storia, che mi ha fatto vedere tutti gli episodi uno dietro l'altro in meno di ventiquattr'ore. 

Di The 100 ho finito di vedere la terza stagione ed il mio parere su quest'ultima parte dello show è un po' combattuta. Da una parte ho apprezzato l'evolversi della storia, ma dall'altro mi aspettavo molto di più dagli episodi finali ed in particolare dall'ultimo. Alcuni personaggi hanno avuto un'ottima evoluzione in questa stagione, ad esempio Octavia ed in parte anche Bellamy, che dopo il calando della prima parte di questa serie ha recuperato nella parte finale. Clarke, nonostante sia la protagonista, ha avuto parecchi momenti NOPE e per quanto io possa apprezzare alcuni aspetti di lei, ce ne sono altri che non reggo.

ROSA: Hello there! :3 Era da un po' che mancavo nel recap mensile sulle serie tv. Per i tanti nuovi arrivati (ehilaaa, ciaooo <3), vi ricordo che io seguo poco in streaming, molto la programmazione della tv nostrana.
Allora vediamo un po': questo mese ho terminato di vedere la seconda stagione di The Flash  e la quarta di  Arrow. Che dire, pollici in su per Barry Allen&compagni (nonostante la storia Barry/Iris mi faccia storcere il naso), un NI grande come una casa per Green Arrow e il resto del team. Non so, arrivare alla fine di questa stagione è stato un calvario, diciamo che la commistione supereroi e magia non mi è andata molto giù. E poi non credevo che sarei mai arrivata a dirlo, ma odio Felicity! >-<"
Sono riuscita a recuperare tutte le repliche di The Big Bang Theory 8 e mi sono fatta una maratona dalla prima alla quarta stagione, in ricordo dei vecchi tempim di Will&Grace, in replica su Paramount Channel.
Tra le novità che mi hanno stupito devo citare Costantine - è un vero peccato che l'abbiano cancellato, c'era molto potenziale secondo me - e  la prima stagione di Blindspot. Omgomgomg, non shippavo due personaggi in questa maniera e addirittura dalla puntata pilota dai tempi di Olivia&Peter (Fringe) e Patrick&Teresa (The Mentalist). Roba da matti, ogni volta che sono in scena Kurt e Jane (praticamente sempre), io sto lì a sperare che si bacino, e chissene se il dialogo parla di tutt'altro, come terroristi, bombe e gente random da salvare XD Si, lo so, sono matta. Se Kurt e Jane non mi finiscono insieme, non so di cosa sono capace... Comunque a parte gli scleri da fangirl impazzita, la serie è molto avvincente, tutto il mistero legato all'identità di Jane, il suo presunto passato con Kurt, e il mistero dietro ai tanti tatuaggi che costellano il corpo della protagonista. Anche i personaggi secondari hanno delle belle storie intriganti e misteriose al punto giusto. Insomma, una serie che per adesso mi ha convinto al cento per cento, vedremo se resterà così fino alla fine. Sto seguendo anche la seconda stagione di The Last Ship, sono arrivata alle prime quattro puntate, e fatemi dire che uno: adoro il capitano Chandler, e Eric Dane ha fatto una gran pensata a lasciare Grey'Anatomy. Due: voglio che Tex e la dottoressa limonino duro come se non ci fosse un domandi e, tre: Wolf, ma tu dov'eri nascosto fino ad adesso?? *_*

ALENIXEDDA : Questo mese ho visto la conclusione di stagione di due serie: Jane The Virgin e Grey's Anatomy.
Per Grey's Anatomy (12) grande colpo di scena: non è morto nessuno, non c'è stata nessuna catastrofe che ci lascia tremanti e ansiosi di vedere la prossima puntata per sapere chi ci ha lasciato!! Brava Shonda!! Detto questo, un addio c'è comunque stato, e vi dico subito che si tratta di uno dei personaggi più amati della serie! Mai una gioia!





Tutta un'altra storia invece Jane The Virgin (2), che di gioie ce ne dà da vendere!! La conclusione
della seconda stagione a dir la verità no è stata la puntata che ho preferito, meglio le penultima e terzultima, ma ha indubbiamente un suo perché, e ci lascia con un finale sospeso per cui non vedo l'ora che arrivi la terza stagione!! I personaggi hanno dato il meglio di sè e ogni storyline si è sviluppata con ironia e intelligenza! Davvero fantastica!


E infine parliamo di Penny Dreadful (2) di cui ho visto per ora solo i primi 4 episodi: ho avuto il
piacere di ritrovare le atmosfere e i misteri della prima stagione, anche se alcune storyline mi annoiano un pochino (tipo quella di Doctor Frankenstein). L'interpretazione di Eva Green e la storia del suo personaggio, Vanessa Yves valgono sicuramente la pena di vederlo e io sono ormai totalmente conquistata da loro!  La puntata 2x03, dove ci viene raccontata la storia di Vanessa e della Madre Macellaia, è stato qualcosa di sublime, intensa, dolorosa e chiarificatrice! Sicuramente una delle migliori di tutto il telefilm!



E questo tutto! Fateci sapere il vostro parere!

Giusy, Annie, Rosa & Alenixedda




27 maggio 2016

In my beauty case #5 Ombretti in cialda Purobio

2 commenti:
Ciao amici di BBSE! Oggi ritorno con una nuova recensione di un prodotto beauty. Sto parlando degli ombretti in cialda della Purobio Cosmetics, un'azienda italiana che si occupa di make up bio e cruelty free. Io li ho potuti provare grazie al sito BeautyBag e ho ricevuto anche la palette magnetica (non è bellissima?).
 "Gli ombretti PuroBio Cosmetics si prestano alla realizzazione di look professionali grazie alla elevata pigmentazione, simile a quella di pigmenti puri, la quale consente di creare campiture, linee, e sfumature, con l’ausilio dei nostri pennelli."

SWATCHES
Gli OMBRETTI SHIMMER vengono presentati come ombretti molto luminosi, e sono perfettamente d'accordo. Di seguito le foto degli ombretti, da un lato provati asciutti, dall'altro bagnati.
07 Blu | 06 Viola05 Rame | 01 Champagne | 09 Carta da zucchero
Tra i miei preferiti: il blu elettrico, perfetto anche come eyeliner; il viola, un colore davvero molto bello che cambia in base alla luce; e il rame, che da asciutto è un dorato, mentre da bagnato è un rame molto intenso. Niente male nemmeno champagne - perfetto per illuminare l'occhio - e carta da zucchero, anche questo cangiante in base alla luce. A primo impatto sembra argentato, ma se si fa attenzione si nota la tendenza all'azzurro. Insomma, carta da zucchero è un nome azzeccatissimo!

Gli OMBRETTI MATTE vengono presentati come ombretti dalla texture morbida, setosa e intensa e anche in questo caso la descrizione calza a pennello.
02 Tortora | 03 Marrone | 10 Grigio | 08 Verde bosco | 04 Nero 
Tra i miei preferiti il marrone, perfetto per la piega dell'occhio, e il verde bosco-verde petrolio. Anche gli altri colori in generale mi piacciono, nonostante non siano particolarissimi come quelli shimmer. c:
IL MIO PARERE
Come potete vedere, sono degli ombretti che scrivono abbastanza bene sia asciutti che bagnati. Io personalmente preferisco usarli asciutti per un look più soft. Ne ho sperimentate di tutti i colori, un look più bello dell'altro. Mi dispiace soltanto essere sempre di fretta quando mi trucco, altrimenti vi avrei postato qualche foto (vabbè, poi sono una frana e non so fare manco una foto decente). Per quanto riguarda la durata i matte durano di più rispetto agli shimmer, che dopo un paio di ore tendono a svanire, ma ad ogni modo per un look a lunga durata è fondamentale usare un primer. Infatti i migliori risultati li ho ottenuti grazie ad una base occhi! Tra l'altro utilizzando il primer il colore risulta più brillante, diciamo una via di mezzo tra ombretto asciutto-bagnato.

Il bilancio finale è dunque positivo. Mi piacciono tanto e mi sto divertendo molto a creare look di tutti i tipi. Se dovessi riuscire a fare una foto decente, sappiate che sarà pubblicata sul mio profilo instagram. Per concludere vi lascio il mini-video che ho realizzato un paio di settimane fa. Fatemi sapere cosa ne pensate c:
Giusy

25 maggio 2016

Tag: 25 domande sul Cinema!

6 commenti:
Hola amici, ciaone a tutti! Dopo una bella assenza finalmente riesco a tornare attiva anche qui su BBSE, e per cominciare ho deciso di condividere con voi questo tag? post speciale? che ho trovato sul blog di Monica Brizzi, una lista di 25 domande sul cinema. Pronti? Cominciamo!

1. Il personaggio cinematografico che vorresti essere.
Mi piacerebbe tantissimo vestire i panni di Selena, la protagonista della saga vampiresca di Underworld: una vampira millenaria cazzuta, che sa combattere, vestita di pelle e fidanzata con un lycan stratosferico. Cosa potrei volere di più dalla vita?

2. Genere che ami e genere che odi.
Come per i libri, mi piace quasi tutto, dalle commedie romantiche ai thriller e horror splatter. Dipende da come mi sento e da cosa ho voglia di vedere in quel momento. L’unico genere – se di genere si può parlare – che non mi piace sono i film italiani. Quelli tipo La grande bellezza o Maschi contro Femmine. No. Grazie, ma anche no u.u

3. Preferisci i film in lingua originale o doppiati?
Entrambi. Prima li vedo doppiati e se ne ho la possibilità li rivedo in lingua. Da sola. Tipo l’ultima volta volevo vedermi il Signore degli Anelli in inglese, ma stavo per essere linciata xD

4. L'ultimo film che hai comprato?
Il dvd di Colpa delle stelle.

5. Sei mai andato al cinema da solo?
 No, mai.

6. Che cosa ne pensi dei Blu-Ray? 
Mai visto uno. Ho un lettore dvd, lo stesso da più di dieci anni che funziona alla grande e una collezione di dvd abnorme, ergo non ho intenzione di cambiarlo per vedere i Blue Ray.

7. Che rapporto hai con il 3D?
Carino, ma niente di che.

8. Cosa rende un film uno dei tuoi preferiti?
Tanti elementi diversi: una storia d'Amore, scene e battute originali, attori fighi perchè no, insomma il solito ^^

9. Preferisci vedere i film da solo o in compagnia?
Da sola o con la compagnia giusta. Odio profondamente quelle persone che ogni due per tre fanno domande e interrompono durante la visione. Come faccio a sapere perché tizio si comporta così se-il-film-lo-sto-vedendo-insieme-a-te?? >-<”

10. Ultimo film visto?
Jimmy Bobo. Bullet to the head, un action thriller poco riuscito con Stallone e Jason Momoa. L’ho visto solo per Momoa in versione mercenario killer senza scrupoli. Peccato che il suo copione fosse solo di due pagine, avrà spiccicato parola due volte, e non esagero.

11. Un film che fa riflettere 
Uhm, non mi piacciono troppo i film seriosi, quindi non saprei, al momenti non mi viene in mente niente >-< 

12. Un film che fa ridere
Funeral Party, una commedia dall'ironia mai sboccata ma assolutamente da crepapelle! Da vedere!

13. Un film che fa piangere 
E’ difficile che io pianga, ma mi sono commossa tantissimo per il finale di Un amore all’improvviso T^T

14. Un film orribile
Hostel e seguiti. Giuro, non gli ho mai capiti. Non fa paura ed è senza senso. Solo una scusa per mettere in scena tette e splatter senza senso (e io sono una a cui lo splatter piace).

15. Un film che non hai visto perché ti sei addormentato
Trasformers. La vendetta del caduto. Il primo mi era piaciuto un sacco, il secondo mi sono addormentata sul divano dopo i primi venti minuti. La storia se c’era io non l’ho vista, e poi troppi, troppi effetti speciali messi così un po’ ad cazzum che mi hanno annoiato.

16. Un film che non hai visto perché stavi facendo le 'cosacce'
No comment xD

17. Il film più lungo che hai visto
Via col vento e The New World. Entrambi bellissimi.

18. Il film che ti ha deluso
Riddick, il terzo film dedicato  al personaggio omonimo! Della trilogia si salva solo Pitch Black, The Chronicles of Riddick ancora ancora poteva andare (e poi c'era Karl Urban, volete mettere?), ma con Riddick mi hanno completamente rovinato un personaggio cazzuto e ribelle u.u. La storia stenta a decollare e quando lo fa non diventa altro che un pallida imitazione del primo film. Delusioneee.

19. Un film che sai a memoria
Tantissimi! Orgoglio e Pregiudizio, tutta la saga di Harry Potter, Dirty Dancing, tutta la saga di Blade, Underworld e Resident Evil...

20. Un film che hai visto al cinema perché ti hanno trascinato
Le mie amiche all’ultimo anno di liceo mi hanno trascinato a vedere Scusa se ti chiamo amore al cinema. Con la scusa di vedere Raoul Bova… vabbè, errori di gioventù.

21. Il film più bello tratto da un libro
Sempre lui, l'unico e il solo: Orgoglio e Pregiudizio di  Joe Wright *-*

22. Il film più datato che hai visto
Via col vento, 1939. Anche se mi è appena venuto in mente una versione di Orgoglio e Pregiudizio del 1940. Ho visto anche quella ^^ 

23. Miglior colonna sonora
Adoro quella di Jane Eyre - versione del 2011 -  scritta da Dario Marianelli con la partecipazione del violinista Jack Liebeck (quei violini  sono meravigliosi, qui un assaggio). Amo quella di Orgoglio e Pregiudizio (di nuovo), sempre scritta da Marianelli che si è avvalso della English Chamber Orchestra e del pianista francese Jean-Yves Thibaudet.

24. Miglior saga
Uh, andiamo sul difficile perchè ci sono molte saghe che adoro. Tra tutte Matrix, per la continuità e l'alto livello che si mantiene dal primo all'ultimo film.

25. Miglior remake
Conan. Il Barbaro nella versione del 2011 con Jason Momoa. Diciamo che è l'unico remake che mi viene in mente XD

Questo è tutto, fatemi sapere le vostre risposte nei commenti, sono curiosa! Baciii
Rosa